L'Inter sarà una delle protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. I nerazzurri interverranno per rinforzare notevolmente la rosa seguendo le indicazioni del proprio tecnico, Antonio Conte. Il primo posto in classifica, inoltre, aumenta le possibilità che Suning faccia uno sforzo per cercare di giocarsi quasi ad armi pari la vittoria dello scudetto con la Juventus. Gli infortuni, d'altronde, hanno evidenziato i limiti della squadra nerazzurra, che ora si ritrova senza due elementi fondamentali a centrocampo come Stefano Sensi e Nicolò Barella e uno in attacco, Alexis Sanchez.

Non solo, visto che anche Asamoah sta avendo problemi seri al ginocchio e per questo la società nerazzurra sarebbe pronta ad intervenire anche sull'out sinistro sul mercato e il nome nel mirino sarebbe quello di Marcos Alonso.

L'Inter sarebbe interessata a Marcos Alonso

L'Inter avrebbe messo nel mirino Marcos Alonso. Il laterale spagnolo sarebbe stato individuato come il sostituto ideale di Kwadwo Asamoah, che sta avendo dei problemi al ginocchio e potrebbe essere costretto ad operarsi. Biraghi, invece, può essere una buona alternativa al terzino titolare.

Conte conosce molto bene Alonso, visto che fu lui a volerlo al Chelsea qualche estate fa. I Blues, infatti, lo acquistarono nell'estate del 2016 dalla Fiorentina per ventiquattro milioni di euro e sotto la guida dell'attuale tecnico nerazzurro è esploso affermandosi nel calcio europeo.

In questa stagione il classe 1990 sembra essere relegato un po' ai margini della rosa dall'allenatore dei Blues, Frank Lampard, che gli preferisce Emerson Palmieri.

In Premier League sono sette le presenze quest'anno, mentre in Champions League è stato chiamato maggiormente in causa giocando quattro partite su cinque. E' nelle ultime sei partite, tra Premier League e Champions, che, però, Alonso sembra essere finito fuori dal progetto non essendo stato neanche convocato.

La possibile trattativa

L'Inter ha fatto qualche sondaggio già l'estate scorsa, ma adesso i discorsi potrebbero diventare concreti per gennaio.

Il Chelsea potrebbe essere disposto a discutere della sua cessione, visto che gli è stato sbloccato anche il mercato in entrata e avrebbe la possibilità di sostituire Marcos Alonso.

Lo spagnolo sarebbe perfetto per il 3-5-2 di Antonio Conte, oltre ad essere molto bravo anche sui calci piazzati. La valutazione dell'ex Fiorentina si aggira tra i venticinque e i trenta milioni di euro, ma non è esclusa una cessione in prestito con diritto (o obbligo) di riscatto, dato che il giocatore rientra sempre meno nei piani dei Blues. In quel caso ogni discorso sarebbe rimandato alla prossima estate, quando il Chelsea potrebbe tornare ad interessarsi a quel Matìas Vecino già accostato agli inglesi due anni fa.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!