È tempo di ritornare in campo per le squadre del campionato cadetto per la disputa del turno della ventesima giornata. Tra i match in programma in questa giornata ci sarà anche il secondo "derby" calabrese di questa stagione tra Cosenza e Crotone allo stadio "San Vito - Marulla". Ad affrontarsi due squadre che arriveranno a questa gara con andamenti opposti in graduatoria generale. Da una parte il Cosenza, che ha concluso l'anno solare con una sconfitta esterna (1-0) in casa della Juve Stabia e in piena zona per non retrocedere mentre dall'altra ci sarà il Crotone, reduce da tre vittorie consecutive, e attualmente terza forza del campionato.

Queste sono però anche giornate dedicate al Calciomercato e alla sessione di riparazione che si andrà a concludere giorno 31 gennaio alle ore 20:00.

Crotone, Deli nome per il centrocampo

Già accostato alla formazione del Crotone con l'arrivo in panchina di Giovanni Stroppa nella scorsa estate, il centrocampista Francesco Deli, classe 1994, sembra essere tornato tra le idee della formazione rossoblu. Allenato da Giovanni Stroppa nella fruttuosa parentesi con il Foggia, l'attuale calciatore della Cremonese si starebbe guardando attorno in cerca di una nuova collocazione per questa seconda parte del campionato.

Per il calciatore nativo di Roma sono state undici le presenze collezionate fino a questo momento del torneo senza riuscire ad andare a segno. Un elemento ancora relativamente giovane e conosciuto dall'allenatore del Crotone che ne ha saputo testare le doti in terra di Puglia prima che le strade si separassero con la conquista della salvezza.

La situazione nella rosa rossoblu

A pochi giorni dalla gara contro il Cosenza il Crotone potrà contare sul recupero di alcune pedine: tra questi spicca senza dubbio la presenza del centrocampista libico Ahmad Benali, uno degli infortunati di lungo corso tornato disponibile e già sceso in campo nel recente match tra la Prima squadra e la formazione Primavera andato in scena nei giorni scorsi all'Ezio Scida.

Nuovamente in squadra anche il giovane Zak Ruggiero, che ha recuperato dopo l'infortunio di inizio torneo, effettuando il suo debutto stagionale nei minuti finali dell'ultima gara casalinga contro il Perugia. Da valutare invece le condizioni di Niccolò Zanellato ancora alle prese con qualche problema di natura muscolare.

Adopo, possibile alternativa

Tra i profili accostati negli ultimi giorni per il centrocampo del Crotone non c'è solamente Francesco Deli ma anche un altro profilo che segue la linea "verde".

Si tratta del giovane centrocampista del Torino Michel Ndary Adopo, calciatore classe 2000, che ha fatto di recente il suo esordio in massima serie venendo aggregato dal tecnico Walter Mazzarri alla rosa della Prima squadra. Un calciatore muscolare, forte fisicamente e capace di dettare ordine a centrocampo, un elemento con caratteristiche utili alla causa del Crotone soprattutto nei finali di gara.

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!