Una delle deluse per eccellenza di questa prima parte di stagione in Serie A è sicuramente il Milan, che arranca in campionato faticando ogni domenica. L'arrivo di Pioli al posto di Giampaolo non è ancora a servito a dare la svolta alla squadra rossonera, che nella prima partita del 2020 ha rimediato un pareggio in casa contro la Sampdoria. Dodicesimo posto, a 7 punti dall'Europa League, il Milan dovrà dare una svolta a questa seconda parte della stagione se vorrà ambire ad un posto in Europa per la prossima stagione. L'arrivo di Ibrahimovic ha evidentemente portato entusiasmo a Milano ma i sostenitori adesso si aspettano i risultati.

Come scrive La Gazzetta dello Sport, la dirigenza guidata da Zvonimir Boban e Paolo Maldini starebbe lavorando sulla squadra del futuro, ovvero già in previsione della prossima stagione. Indipendentemente da chi sarà il nuovo proprietario della società (si parla dell'imprenditore nel lusso Arnault che secondo indiscrezioni non confermate sarebbe pronto ad acquistare il Milan) l'idea della dirigenza è quella di affidarsi ad un tecnico che sappia ricostruire una rosa e che possa finalmente portare il Milan nei posti che gli competono. Secondo il noto giornale sportivo milanese, si starebbe lavorando ad un clamoroso ritorno, quello di Massimiliano Allegri.

L'ex Juventus Allegri potrebbe tornare ad allenare il Milan

La dirigenza del Milan avrebbe individuato in Massimiliano Allegri il profilo ideale per rilanciare la società rossonera. L'idea è quella di avviare un nuovo progetto ed affidarsi all'ex tecnico della Juventus con un ruolo 'Alla Ferguson'. Allegri quindi diventerebbe una sorta di allenatore-manager che avrà quindi peso decisionale anche sul mercato.

In merito al tecnico toscano si è parlato negli ultimi mesi dell'interesse di molte società blasonate pronte ad affidarsi ad un allenatore che ha dimostrato di saper vincere con la Juventus. Manchester United, Bayern Monaco o Paris Saint-Germain potrebbero essere le possibili destinazioni di Allegri, anche se un progetto importante come quello milanista potrebbe convincere l'ex Juventus a rimanere in Italia.

Dipenderà però molto anche dalla proprietà, se rimarrà Gordon Singer o se invece sarà Arnault ad acquistare la società.

Il mercato del Milan

In ogni caso, le esigenze attuali del Milan sono diverse, ovvero cercare di ricostruire una stagione raccogliendo dei risultati. Intanto la dirigenza starebbe lavorando sul mercato per portare almeno due difensori dopo la cessione di Caldara all'Atalanta. Potrebbe arrivare in prestito dalla società bergamasca il danese Kjaer, per quanto riguarda il centrale del Barcellona Todibo potrebbe trasferirsi in Bundesliga.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!