L'Inter sta lavorando già in vista della prossima stagione sul mercato, cercando di anticipare la concorrenza degli altri top club europei. Il club nerazzurro sta visionando il mercato degli svincolati, dove gli obiettivi principali sarebbero Dries Mertens e Meunier. Ma non solo, visto che l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, starebbe sondando il terreno anche per altri giocatori. Un rinforzo arriverà sicuramente nel reparto avanzato e, oltre all'attaccante belga in scadenza di contratto con il Napoli, un altro obiettivo sarebbe il centravanti del Lipsia, Timo Werner.

Inter su Werner

L'Inter si muoverà sul mercato la prossima estate anche per rinforzare il reparto avanzato. E, stando a quanto riportato da Sport Bild in Germania, uno degli obiettivi sarebbe il centravanti tedesco del Lipsia, Timo Werner. Il giocatore ha rinnovato il proprio contratto, in scadenza a giugno, ma la sua permanenza nel club della Red Bull è tutt'altro che scontato.

La stagione dell'attaccante, fino ad ora, è stata sicuramente positiva. Con 20 reti messe a segno in 21 partite disputate, infatti, è stato decisivo per tenere il Lipsia ai vertici della classifica del campionato tedesco.

Ora è secondo in graduatoria, ad un punto dal Bayern Monaco capolista, altro club interessato a lui. L'età, inoltre, gioca a suo favore, visto che Werner è un classe 1996 e, dunque, si sposerebbe a pieno con i parametri dell'Inter e di Suning, che cerca giocatori di caratura internazionale e con una certe esperienza ma, possibilmente, giovani. Sono tre i gol messi a segno in Champions League in sei presenze in questa stagione.

Werner sarebbe l'alternativa perfetta a Romelu Lukaku, ma i due potrebbero anche giocare insieme visto che sono bravi a giocare molto per la squadra, svariando su tutto il fronte offensivo.

Il prezzo di Werner: 60 milioni

Non sarà semplice per l'Inter arrivare a Timo Werner, vista la concorrenza dei top club europei, su tutti il Bayern Monaco, il Tottenham e il Liverpool. Il centravanti tedesco, come, detto ha rinnovato il proprio contratto con il Lipsia solo qualche mese fa, ma ha fatto inserire una clausola rescissoria da 60 milioni di euro.

Una cifra assolutamente abbordabile e alla portata dei club citati. Un vero affare, inoltre, per le qualità del classe 1996. Inter che, però, potrebbe esercitare tale clausola solo in caso di cessione di Lautaro Martinez al Barcellona attraverso il pagamento, anche in questo caso, della clausola da 111 milioni di euro. In caso contrario, i nerazzurri cercheranno di sedersi al tavolo delle trattative con il Lipsia cercando di abbassare l'esborso economico, magari con l'inserimento di una contropartita tecnica. Occhio sempre alla posizione di Matìas Vecino, già vicino alla cessione a gennaio e rimasto per la mancanza di possibilità di trovare un sostituto all'altezza in poco tempo.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!