Una delle colonne portanti dell'Inter degli ultimi anni è stato sicuramente Milan Skriniar. Arrivato nell'estate del 2017 per 10 milioni di euro più il cartellino di Gianluca Caprari, valutato 15 milioni, è subito diventato il leader della linea difensiva nerazzurra. Anche durante i periodi di maggiore crisi, in genere tra gennaio e marzo, il centrale slovacco è sempre stato tra i migliori in campo, mostrando grande attaccamento alla maglia, a tal punto che lo scorso anno, quando è esploso il caso Icardi, i tifosi volevano fosse affidata a lui la fascia di capitano.

Spesso al centro dei rumors di mercato, il giocatore sarebbe finito nel mirino dei top club europei per la prossima estate, tra questi il Real Madrid.

Il Real Madrid starebbe pensando a Skriniar

Uno dei club che molto probabilmente caratterizzeranno la prossima sessione di Calciomercato è il Real Madrid. Blancos che sarebbero intenzionati a rivoluzionare la propria rosa, seguendo le indicazioni del proprio allenatore, Zinedine Zidane. E uno dei reparti che potrebbe subire maggiori cambiamenti è quello difensivo, visto che Marcelo e Sergio Ramos non sono più giovanissimi e lo spagnolo, almeno al momento, non sembra avere ricambi all'altezza.

Proprio per questo motivo gli spagnoli avrebbero messo nel mirino Milan Skriniar. Lo slovacco ha dimostrato anche in campo europeo di poter reggere il confronto con i grandi attaccanti. Classe 1995, poco meno di un anno fa ha rinnovato il proprio contratto con il club nerazzurro fino a giugno 2023, prolungando di un anno rispetto al precedente accordo. Pur di arrivare alla firma, il giocatore ha deciso di separarsi dal suo storico agente, che spingeva per lasciare Milano viste le tante sirene proveniente soprattutto dalla Premier League.

La trattativa con l'Inter

Rispetto agli anni scorsi, Milan Skriniar non sembra essere più intoccabile per l'Inter. Lo slovacco, infatti, ha avuto qualche difficoltà con il passaggio alla difesa a tre e proprio per questo i nerazzurri sarebbero pronti a sedersi al tavolo delle trattative con il Real Madrid. Lo slovacco rappresenterebbe nell'idea dei Blancos l'erede di Sergio Ramos, avendo anche capacità di impostazione del gioco e nella difesa a quattro ha già dimostrato tutto il proprio valore in nerazzurro.

La valutazione del club meneghino, comunque, resta importante visto che non dovrebbe accettare di sedersi a trattare per offerte inferiori ai novanta-cento milioni di euro. Stando a quanto riportato da El Dismarque, però, il Real potrebbe inserire anche il cartellino di Luka Modric, valutato intorno ai quindici milioni di euro e vecchio obiettivo dell'Inter, che lo ha seguito a lungo nell'estate del 2018. Occhio anche alla pista che porta a Marcelo, esterno sinistro che non sembra essere più indispensabile per Zidane.

Segui la nostra pagina Facebook!