In questi giorni alla Juventus è stato nuovamente accostato il nome di Pep Guardiola. Infatti, dopo la sconfitta contro il Verona, molti media hanno messo in discussione il futuro di Maurizio Sarri ipotizzando che a fine stagione l'ex allenatore del Chelsea possa lasciare i bianconeri. L'ambiente Juventus, però, è molto tranquillo visto che la squadra è in corsa su tutti e tre i fronti. Ma ovviamente, il futuro del tecnico toscano è legato ai risultati e solo a fine stagione si potranno tirare le somme.

Per questo motivo, in molti stanno ipotizzando che Maurizio Sarri in estate possa lasciare Torino e stanno anche circolando i nomi dei suoi possibili successori. Uno dei profili che è tornato di moda in questi giorni è quello di Pep Guardiola. Il nome del tecnico del Manchester City già la scorsa estate era stato accostato alla Juventus e uno dei giornalisti che parlò con maggiore frequenza di questa ipotesi fu Luigi Guelpa. Proprio in queste ore, il noto cronista è tornato a parlare proprio di Pep Guardiola e del suo rapporto con il Presidente della Juventus Andrea Agnelli.

Alla Juventus viene nuovamente accostato il nome di Guardiola

Pep Guardiola è uno degli allenatori più bravi al mondo e il suo nome viene spesso accostato alle più grandi squadre europee. In particolare, la scorsa estate si parlò moltissimo del fatto che il tecnico catalano potesse approdare alla Juventus. Ma alla fine, Pep Guardiola rimase al Manchester City e i bianconeri scelsero Maurizio Sarri.

Per molti l'allenatore toscano è stata la prima scelta della Juventus, ma c'è anche una corrente di pensiero che ha sostenuto che la priorità della Vecchia Signora fosse proprio Pep Guardiola. Nelle ultime ore questo tema è tornato di grande attualità e Luigi Guelpa, su Twitter, ha parlato proprio del legame che ci sarebbe tra Andrea Agnelli e l'allenatore del City: "Una cosa vi posso assicurare: i rapporti tra Andrea Agnelli e Pep Guardiola sono cordiali e di reciproca stima, e quasi quotidiani", ha scritto il cronista che poi ha aggiunto che non sa se questa sarà la volta buona per vedere Guardiola a Torino, perché magari Sarri vincerà la Champions e aprirà un ciclo meraviglioso.

Dunque non resterà che attendere di capire come evolverà la stagione della Juventus e solo a giugno si capirà se ci sarà un nuovo cambio in panchina oppure no.

La Juventus crede in Sarri

Nelle ultime ore si parla molto del futuro di Maurizio Sarri visto che ultimamente la Juventus sta andando un po' ad intermittenza. Quello che sembra certo però, è che la società bianconera è al fianco del suo attuale allenatore e lo sta appoggiando al massimo. Infatti, il Presidente della Juventus Andrea Agnelli, lunedì scorso, ha cenato con Maurizio Sarri per ribadirgli la sua fiducia.

I senatori della Juventus sono pronti ad aiutare Sarri

La Juventus non è abituata a vivere momenti di alti e bassi per questo motivo la sconfitta contro il Verona ha fatto molto rumore. Ma in casa bianconera l'ambiente è compatto e tutti sono pronti a remare nella medesima direzione. La Juventus è con Maurizio Sarri e anche i giocatori più rappresentativi della squadra hanno deciso di aiutare sempre di più il tecnico. Dunque i vari Giorgio Chiellini, Gianluigi Buffon e Leonardo Bonucci sono pronti a dare il contributo affinché non ci siano più calo di tensione. Inoltre, il Capitano della Juventus e il numero 77 bianconero, nei giorni scorsi, sono stati a cena con Fabio Paratici per ribadire il loro pieno supporto a Maurizio Sarri.

Giorgio Chiellini, a breve, sarà nuovamente a disposizione del tecnico toscano e il suo rientro a pieno regime in squadra sarà davvero prezioso.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!