Questa mattina la Juventus ha svolto l'allenamento dell'antivigilia della gara contro la Spal. I bianconeri hanno curato i dettagli tattici in vista del match di sabato 22 febbraio. Per questa partita, Maurizio Sarri rischia di avere qualche defezione. Infatti, oltre a Miralem Pjanic, il tecnico potrebbe dover rinunciare anche a Gonzalo Higuain. Il Pipita ha una lieve lombalgia e per questo motivo sabato potrebbe non essere a disposizione per la trasferta di Ferrara. Questa mattina, Higuain ha svolto delle terapie e perciò sembra difficile che possa recuperare per la sfida di sabato. Mentre, Miralem Pjanic, oggi, ha svolto una seduta differenziata in campo e dunque conta di poter recuperare per la partita di Champions League.

Per il match contro la Spal, però, la Juventus potrà contare nuovamente su Federico Bernardeschi.

La Juventus contro la Spal non avrà Bonucci

La Juventus, in questi giorni, si sta preparando intensamente in vista del match contro la Spal. Per la sfida di sabato Maurizio Sarri deve necessariamente fare qualche cambio di formazione visto che poi mercoledì 26 febbraio i bianconeri saranno impegnati in Champions League. Dunque, contro la Spal alcuni giocatori che non sono al top della forma come Miralem Pjanic e Gonzalo Higuain saranno tenuti a riposo. Oltre a loro due, mancherà certamente anche Leonardo Bonucci che è squalificato. Al posto del numero 19 juventino ci sarà Matthijs de Ligt che affiancherà Daniele Rugani. In attacco, invece, si va verso il tridente formato da Juan Cuadrado, Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo.

Mentre come alternativa offensiva ci sarà Federico Bernardeschi. Il numero 33 juventino, infatti, potrebbe dare il cambio all'esterno colombiano ma può ricoprire anche diversi ruoli visto che Maurizio Sarri lo ha anche provato come mezzala. Perciò il recupero di Federico Bernardeschi è sicuramente un recupero importante per la Juventus.

La Juventus presto avrà Chiellini al top

Per la Juventus, a partire da sabato, scatterà un periodo ricco di sfide importanti e per questo motivo Maurizio Sarri dovrà avere tutti i suoi uomini al top della forma. Perciò è prevedibile che il tecnico faccia un po' di rotazioni. Per Maurizio Sarri, però, ci sono tante buone notizie visto che ultimamente ha ritrovato giocatori fondamentali come Giorgio Chiellini.

Il Capitano della Juventus è pronto a dare il suo contributo alla squadra e spera presto di poter giocare dal primo minuto. Il suo obbiettivo sarebbe quello di rientrare a pieno regime per la gara del 1º marzo contro l'Inter. Oltre, a Giorgio Chiellini, la Juventus ha ritrovato anche Sami Khedira. Il tedesco ha ripreso a lavorare con i compagni di squadra e adesso dovrà ritrovare la forma fisica. Il suo rientro sarà molto prezioso visto che è un giocatore capace di garantire grande equilibrio.

La Juventus venerdì si allenerà al pomeriggio

Quella di venerdì 21 febbraio sarà una giornata molto intensa per la Juventus. Infatti, domani, la squadra si ritroverà alla Continassa per svolgere un allenamento pomeridiano. Al termine della seduta di venerdì la Juventus lascerà il JTC per partire alla volta di Ferrara.

Inoltre, domani alle ore 13:15 ci sarà la conferenza stampa di Maurizio Sarri. Il tecnico della Juventus potrebbe fare il punto della situazione sugli infortunati e magari svelerà ai media se Miralem Pjanic e Gonzalo Higuain saranno a disposizione per la Champions. In ogni caso, a Maurizio Sarri non mancano le alternative e sabato a centrocampo potrà schierare dal primo minuto Aaron Ramsey, Rodrigo Bentancur e Adrien Rabiot. Quest’ultimo, oggi, ha ripreso ad allenarsi regolarmente in gruppo visto che ieri aveva svolto una seduta personalizzata.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!