La Juventus, oggi, sta godendo di un giorno di riposo e solo da domani martedì 18 febbraio la squadra inizierà a preparare la gara di sabato 22 febbraio contro la Spal.

Per questa sfida, Maurizio Sarri ritroverà Cristiano Ronaldo che contro il Brescia è stato tenuto a riposo. Per il match contro la Spal probabilmente ci saranno alcuni cambi visto che poi la prossima settimana ci sarà la Champions League. Per questa partita Maurizo Sarri conta di avere nuovamente a disposizione Miralem Pjanic. Stamani, il bosniaco è stato sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato un lieve affaticamento all'adduttore della coscia destra.

In casa Juventus c'è ottimismo per il recupero di Pjanic

Miralem Pjanic, questa mattina, si è sottoposto ad accertamenti strumentali al JMedical, dopo che ieri ha accusato un fastidio all'adduttore della gamba destra. Fortunatamente gli esami non hanno mostrato nessuna lesione muscolare e il numero 5 ha riportato solo un lieve affaticamento che verrà valutato nei prossimi giorni.

Le prime impressioni, però, sono positive e Pjanic dovrebbe stare fermo ai box per circa sette giorni. Dunque, il centrocampista bosniaco dovrebbe saltare il match contro la Spal, ma dovrebbe rientrare per la gara di Champions League del 26 febbraio.

Infatti, in casa Juventus trapela ottimismo sul recupero di Pjanic per la partita contro il Lione.

La Juventus martedì si allenerà al pomeriggio

Da martedì per la Juventus scatterà la preparazione in vista della gara contro la Spal e la squadra si ritroverà alla Continassa per svolgere un allenamento pomeridiano. Maurizio Sarri, nel corso della settimana, farà tutte le prove tattiche in vista della gara del 22 febbraio.

Per questa partita il tecnico dovrà fare diverse valutazioni anche perché poi il 26 febbraio ci sarà la sfida di Champions League contro il Lione.

Dunque, proprio per questo motivo è lecito attendersi che contro la Spal possano esserci dei cambi. Inoltre, per la partita di sabato Maurizio Sarri spera di ritrovare Federico Bernardeschi. Il numero 33 juventino, nel corso di questa settimana, dovrebbe riprendere a lavorare in gruppo.

Il ritorno di Bernardeschi sarà utile perché consentirà a Maurizio Sarri di fare alcuni cambi a centrocampo. Ma quello del numero 33 non sarà l'unico rientro imminente.

Infatti, anche Sami Khedira presto dovrebbe riprendere il lavoro in gruppo ed è possibile che sia a disposizione dopo la partita di Champions contro il Lione. Inoltre, lo staff della Juventus sta lavorando anche per rimettere presto in campo Douglas Costa. La speranza è che il brasiliano possa rientrare per il match contro l'Inter.

La Juventus contro la Spal non avrà a disposizione Bonucci

La Juventus per la gara contro la Spal non potrà contare su Leonardo Bonucci.

Infatti, il numero 19 juventino, contro il Brescia, è stato ammonito e questo cartellino giallo gli impedirà di essere a disposizione per il match di Ferrara. Dunque, contro la Spal la coppia difensiva della Juventus dovrebbe essere formata da Matthijs De Ligt e Daniele Rugani.

Infatti, Giorgio Chiellini è tornato a disposizione ma il suo rientro in squadra sarà graduale. Ieri, il Capitano bianconero ha disputato i primi minuti ufficiali dopo l'infortunio al ginocchio e perciò adesso il suo obiettivo sarà quello di ritrovare la forma. Chiellini spera di poter essere al top per la gara di Champions League contro il Lione della prossima settimana.

Non è nemmeno da escludere che il numero 3 juventino possa giocare contro l’Inter nel match in programma domenica 1º marzo.

Segui la nostra pagina Facebook!