Durante lo scorso Calciomercato estivo uno dei trasferimenti più chiacchierati è stato quello di Mathijs de Ligt. Il difensore olandese era conteso fra Juventus, Barcellona e Paris Saint Germain e alla fine scelse la società bianconera. Proprio sul mancato arrivo a Barcellona del nazionale olandese si è soffermato il direttore sportivo della società catalana Eric Abidal che, in un'intervista al Mundo Deportivo, ha sottolineato proprio l'importanza di avere in squadra un difensore come de Ligt, considerato a 20 anni già uno dei più forti al mondo.

Il dirigente catalano ha confermato che fu una decisione del giocatore e che proprio per questo non è arrivato al Barcellona. Ad agevolare il passaggio a Torino di de Ligt è stato sicuramente l'ottimo rapporto di amicizia fra l'agente del giocatore Mino Raiola ed il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved. Inoltre, lo stesso agente, appena dopo l'ufficializzazione di de Ligt alla Juve, disse che la scuola Juventus sarebbe stata utile al difensore per diventare ancora più forte.

Abidal convinto che con l'olandese il Barcellona sarebbe più forte

Il direttore sportivo del Barcellona Eric Abidal, in un'intervista al Mundo Deportivo si è soffermato con un po' di rimpianto sul mancato arrivo di de Ligt a Barcellona dichiarando che "tu puoi andare a trattare con un giocatore e ascoltare quello che ha da dire, ma alla fine la decisione è sempre sua". Decisiva quindi fu la scelta presa dal difensore, che ha preferito la Juventus al Barcellona.

Ha poi dichiarato che "con de ligt saremmo una squadra più forte". Di certo, come ribadito dal dirigente, il giovane si è trasferito in una grande squadra ed, in merito alle parole dell'amico ed ex compagno all'Ajax De Jong (quest'ultimo in un'intervista ha dichiarato che è convinto che in futuro l'attuale difensore della Juventus lo raggiungerà al Barcellona), Abidal non si è sbilanciato, dicendo che potrebbe essere una possibilità.

Ha poi confermato che non è certo che rimarrà ancora al Barcellona da direttore sportivo.

L'impatto di de Ligt alla Juventus

Arrivato alla Juventus per una somma pesante (circa 75 milioni di euro più bonus), dopo un inizio stagione in cui ha avuto difficoltà di adattamento in bianconero ed in generale al calcio italiano, sta dimostrando tutte le sue qualità. Attualmente però non gli sono d'aiuto le difficoltà di equilibrio manifestate dalla Juventus nelle ultime partite, in particolar modo contro l'Hellas Verona. Di certo l'infortunio di Chiellini ha permesso al giocatore olandese di crescere più velocemente rispetto alle attese e sarà molto interessante capire il ruolo che avrà quando a breve il capitano bianconero rientrerà dall'infortunio.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!