Probabilmente la grande sfida tra la Juventus e l'Inter, in programma domenica 1º marzo alle 20:45, si giocherà a porte chiuse a causa dell'emergenza legata al Coronavirus. Questa scelta verrà fatta per tutelare la salute dei cittadini italiani, ma i tifosi bianconeri non riescono ad accettare di non poter essere all'Allianz Stadium per sostenere la squadra di Maurizio Sarri. Molti sostenitori juventini hanno già acquistato il loro biglietto per la partita tra la Juventus e l'Inter, inoltre, tantissimi tifosi sono abbonati e anche loro domenica sera non potranno essere al proprio posto. Il popolo bianconero comprende dunque che la salute viene prima di tutto, ma c'è chi ha investito i propri risparmi e si sente adesso frodato.

Molti tifosi sembrano così intenzionati a non accettare la decisione di far disputare a porte chiuse la sfida tra la Juventus e l'Inter e stanno pensando di presentarsi comunque allo stadio.

I tifosi della Juventus non ci stanno

In questi giorni, sui social, i tifosi della Juventus stanno esprimendo la loro opinione in merito alla possibilità che la sfida contro l'Inter si giochi senza pubblico. Questa è un'ipotesi molto concreta e salvo clamorose sorprese i sostenitori bianconeri non potranno entrare all'Allianz Stadium. Il popolo della Juventus comprende che la situazione legata al Coronavirus è seria e che la tutela della salute pubblica viene prima di tutto. Ma tanti tifosi juventini hanno fatto sacrifici enormi per poter acquistare il loro biglietto per questa partita o per sottoscrivere il loro abbonamento e perciò non accettano il fatto di dover vedere questa sfida in televisione.

Per questo motivo, sui social, circolano moltissimi post dei sostenitori bianconeri che si stanno mettendo d'accordo per presentarsi lo stesso di fronte all'Allianz Stadium. In molti possiedono un tagliando per Juventus - Inter o hanno un abbonamento, domenica sera, potrebbero essere dunque all'esterno dello stadio per tifare per la Vecchia Signora.

Questo è quanto emerge dai post condivisi da molti sostenitori juventini che credono che chiudere lo stadio al pubblico sia un'ingiustizia, oltre che un danno per la squadra di Maurizio Sarri che non potrebbe contare sulla spinta del suo pubblico. Dunque bisognerà capire adesso cosa succederà se davvero i tifosi bianconeri si presenteranno davanti ai cancelli dell'Allianz Stadium, la sensazione è che comunque non riusciranno ad entrare all'interno dell'impianto.

Nessun divieto per i sostenitori della Juventus che andranno a Lione

I tifosi della Juventus, domenica, quasi certamente non potranno essere allo stadio, mentre domani sera nella sfida di Champions League contro il Lione non ci sarà nessuna restrizione. Nonostante l'emergenza legata al Coronavirus, i sostenitori juventini in Francia saranno dunque liberi di assistere al match della squadra di Maurizio Sarri. Il ministro della salute francese Olivier Véran ha sottolineato di fatti che non esiste nessun ordine di divieto e che chiudere i confini non avrebbe senso. Inoltre, c'è un costante contatto con i club e le autorità responsabili.

Nel pomeriggio la Juventus partirà per la Francia

Nella giornata di oggi, non solo i tifosi della Juventus partiranno per la Francia, ma anche la squadra raggiungerà Lione.

La squadra si allenerà alle 14:15 alla Continassa e poi tra le 18 e le 18:30 i bianconeri saliranno sul volo che li porterà in terra francese. Una volta arrivata a destinazione la Juventus si sposterà al Groupama Stadium dove sarà in programma la conferenza stampa di Maurizio Sarri.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!