In questi giorni la Juventus è stata al centro di diversi dibattiti e in molti sostengono che il problema della squadra di Maurizio Sarri sia soprattutto a centrocampo. Proprio per questo motivo, i vertici della Vecchia Signora, in estate, potrebbero dare l'assalto ad un grande centrocampista. Il nome in cima alla lista dei desideri della Juventus sembra essere quello di Paul Pogba. Anche l'agente del francese Mino Raiola avrebbe aperto alla possibilità di rivedere il polpo con la maglia bianconera. Inoltre, per la 'Gazzetta dello Sport', la Juventus avrebbe già un piano per riportare in Piemonte Pogba.

La Juventus cerca rinforzi

Il centrocampo della Juventus, quest'anno, non sta trovando il giusto assetto. Per questo motivo, in estate, Fabio Paratici potrebbe decidere di fare un grande investimento in mezzo al campo e l'uomo giusto per fare il salto di qualità sarebbe proprio il grande ex Pogba. Di certo per arrivare al francese la Juventus dovrà fare un grande investimento poiché l'ammortamento a bilancio del francese per il Manchester United è di circa 90 milioni. Perciò i bianconeri per arrivare a Pogba potrebbero spendere circa 150 milioni, cifra che comprenderebbe anche l'esborso per il cartellino del giocatore. La Juventus per abbassare un po' il prezzo del centrocampista classe '93 potrebbe offrire al Manchester United Adrien Rabiot o Aaron Ramsey.

Il valore che Paratici dà ai suoi due centrocampisti è di circa 25/30 milioni.

La Juventus può sfruttare il decreto crescita

La Juventus sta concretamente valutando l'idea di riportare Pogba a Torino. Infatti, i motivi per riprendere il francese sono molteplici visto che rafforzerebbe il centrocampo dal punto di vista tecnico, ma aiuterebbe la squadra a crescere anche dal punto di vista economico.

Infatti, Pogba piace ai giovani e potrebbe attrarre sempre più tifosi e la Juventus potrebbe sfruttare il suo appeal anche da questo punto di vista. Il francese però, guadagna molto e di certo non sembra intenzionato ad abbassarsi il suo stipendio e punta a strappare un nuovo ricco contratto per i prossimi cinque anni. Ma la Juventus, qualora volesse acquistare Pogba, potrebbe sfruttare il decreto crescita visto che il ragazzo arriva dall'estero.

Inoltre, il francese va a scadenza di contratto nel 2021 e il Manchester United non ha un grande potere a livello di cartellino.

Raiola apre alla Juventus

La Juventus per portare a Torino Pogba potrebbe contare anche sul grande lavoro di Mino Raiola che è l'agente del giocatore. Il manager del centrocampista classe 93, nei giorni scorsi, ha pure aperto all'ipotesi di un ritorno in bianconero del centrocampista francese: "Per Pogba l’Italia è una seconda casa e non gli dispiacerebbe tornare alla Juve", ha dichiarato Raiola che però ha poi aggiunto che se ne riparlerà dopo l'Europeo. Inoltre, Pogba è legatissimo alla città di Torino dove si è trovato benissimo e dove ha ancora tanti amici. Perciò, per lui tornare alla Juventus sarebbe una buona soluzione, visto che ritroverebbe anche i suoi amici Juan Cuadrado e Paulo Dybala.

Il francese a Torino viveva a pochi passi dallo stadio Olimpico e amava andare a giocare a Bowling. Inoltre, Paul Pogba, quando viveva nella città piemontese, spesso andava a mangiare il Kebab sotto casa sua, oppure si recava in un noto ristorante della pre collina dove andava a farsi preparare delle ottime cosce di pollo. Il francese, nei mesi scorsi, è anche tornato nel capoluogo piemontese per partecipare alla festa di addio al calcio di Andrea Barzagli. In quell'occasione, Paul Pogba venne immortalato in alcuni scatti che finirono sui social e che fecero sognare i tifosi juventini che adesso sperano di rivederlo in Italia, ma non solo per una visita di piacere.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!