Si è appena concluso il posticipo della ventiquattresima giornata di Serie A tra Lazio e Inter sul risultato di 2-1 con i gol di Young al 44', il rigore di Immobile al 50' e il gol vittoria di Milinkovic-Savic al 69'. La classifica ora vede i biancocelesti al secondo posto con 56 punti, a meno uno dalla Juventus, mentre i nerazzurri restano a quota 54.

La settimana prossima l'Inter ospiterà la Sampdoria allo stadio Meazza domenica alle ore 20:45. La Lazio, invece, sarà di scena al Ferraris di Genova per affrontare il Genoa nel lunch match della domenica alle ore 12:30.

La partita

Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, conferma il 3-5-2 tipo, con l'unico cambio rappresentato da Jony sulla sinistra al posto dell'infortunato Lulic.

In attacco c'è sempre Caicedo al fianco di Immobile, con Correa in panchina. Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, conferma la squadra che ha vinto il derby. In difesa c'è Godin con De Vrij e Skriniar. In mezzo al campo Vecino preferito ancora a Eriksen con Barella e Brozovic.

Nel primo tempo la Lazio va vicina al vantaggio dopo pochi minuti con Milinkovic-Savic che colpisce la traversa con un destro dal limite. L'Inter reagisce e in ripartenza impegna Strakosha con Lukaku di sinistro. I nerazzurri continuano con il belga che allarga bene per Candreva, che arriva sul fondo e mette in mezzo ma Lautaro Martinez viene anticipato. Al 44', poi, arriva il vantaggio degli ospiti con Ashley Young che insacca dopo una respinta corta di Strakosha su tiro di Candreva.

Nel secondo tempo la Lazio entra con un'altra verve in campo e trova subito il gol del pareggio con il calcio di rigore messo a segno da Immobile, procurato proprio dall'attaccante su spinta di De Vrij. I biancocelesti insistono e al 69' trovano anche il raddoppio con Milinkovic-Savic, che mette nell'angolino di sinistro su mischia da calcio d'angolo.

Non serve a nulla il forcing finale dell'Inter, che nel secondo tempo non impensierisce praticamente mai Strakosha.

Le pagelle dell'Inter

Queste le pagelle dei giocatori di Antonio Conte del match appena concluso:

Padelli 5,5: Esce a vuoto in occasione del calcio di rigore, sul secondo gol non vede partire il tiro di Milinkovic.

Godin 6: Tiene bene sulle azioni offensive della Lazio.

De Vrij 5: Buon primo tempo, ma nella ripresa crolla.

Skriniar 4,5: Soffre troppo con questo modulo e fatica per tutta la gara.

Candreva 6,5: Il gol di Young nasce da un suo tiro dalla distanza. Nel primo tempo è molto intraprendente, pur dando sempre un occhio alla fase difensiva.

Barella 5,5: Compito non semplice quello di reggere l'urto nell'uno contro uno con Milinkovic-Savic.

Brozovic 6,5: Decisivo come sempre nel far girare il pallone in mezzo al campo, nel secondo tempo naviga nel deserto.

Vecino 6: Buon primo tempo, cala nella ripresa.

Young 7: Primo gol con la maglia dell'Inter e solita prestazione di livello sia in fase difensiva che in fase offensiva.

Lautaro Martinez 5: Ancora appannato dalle due giornate di squalifica.

Lukaku 6: Quando parte in progressione è devastante nel primo tempo, nella ripresa nessun pallone giocabile.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!