Dopo Daniele Rugani, arriva l'annuncio di un altro giocatore della Serie A positivo a Covid-19. Si tratta di Manolo Gabbiadini, attaccante della Sampdoria. Il club in un comunicato ha fatto sapere che Gabbiadini sta bene, nonostante qualche linea di febbre, e ha annunciato che sono state attivate tutte le procedure previste dalla normativa. Il Verona, che era stata l'ultima squadra ad aver affrontato i genovesi in campionato, ha reso nota la decisione di sospendere ogni attività agonistica programmata e di attivare tutte le procedure al pari della Sampdoria. In Liga, il Real Madrid finisce in isolamento dopo la positività al tampone di un giocatore di basket del Real.

Martedì riunione della Uefa.

Gabbiadini positivo a Covid-19

Manolo Gabbiadini è il secondo giocatore della Serie A, dopo Daniele Rugani, a risultare positivo al coronavirus. Lo ha reso noto la Sampdoria con un comunicato in cui il club, oltre a confermare la positività del giocatore, fa sapere che Gabbiadini ha qualche linea di febbre, ma sta bene. La Sampdoria ha attivato tutte le procedure necessarie e previste dalla normativa ed è lo stesso giocatore a rassicurare i tifosi sulle sue condizioni di salute attraverso i social, ribadendo la necessità di restare a casa in un momento così delicato.

La Sampdoria aveva affrontato, nell'ultima gara di Serie A, il Verona che, a seguito del comunicato del club genovese, ha sospeso ogni attività agonistica programmata e sta attivando tutte le procedure necessarie.

Intanto in Liga il Real Madrid è la prima squadra spagnola a finire in quarantena. Lo ha reso noto il club stesso, precisando che a essere positivo è un giocatore di basket del Real Madrid che utilizza però lo stesso centro sportivo dei blancos per allenarsi.

Martedì la riunione della Uefa

In seguito ai recenti sviluppi circa la diffusione del Covid-19, la Uefa ha predisposto un meeting (per via telematica) previsto per il 17 marzo insieme a tutti i rappresentati delle 55 federazione ad essa associate.

Durante la riunione si discuterà sulle strategie da adottare e soprattutto verrà deciso un eventuale stop delle competizioni nazionali ed europee, incluso l’Europeo in programma questa estate.

Le partite di Europa League previste per stasera si giocheranno regolarmente, a eccezione di Inter-Getafe e Siviglia-Roma, che erano già state rimandate.

In programma alle 18:55 le prime tre sfide degli ottavi: il Manchester United impegnato contro il Lask, il Copenaghen giocherà contro il Basaksehir e l’Eintracht affronterà il Basilea. Si prosegue alle 21 con altri tre match: Rangers-Bayer Leverkusen, Olympiakos-Woverhampton e Wolfsburg-Shakhtar Donetsk.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!