Il passaggio agli ottavi di Europa League per il Napoli è arrivato con fatica. Dopo la brillante prestazione nella gara di andata la squadra di Ancelotti ha subito una sconfitta, seppur indolore, contro il Salisburgo. Intanto, si sono tenuti a Nyon i sorteggi che hanno decretato gli accoppiamenti del prossimo turno. I partenopei dovranno vedersela contro l'Arsenal, una partita non facile per il Napoli che probabilmente dovrà fare a meno del proprio capitano Lorenzo Insigne. Il giovane attaccante durante il riscaldamento nel pre-partita di giovedì ha dovuto lasciare il suo posto al compagno Dries Mertens a causa di un infortunio muscolare. Le visite mediche di oggi hanno evidenziato un’elongazione dell’adduttore destro che potrà costringere Insigne a ben tre settimane di riposo.

Pubblicità

Brutte notizie in casa Napoli: Insigne, Chiriches e Diawara fuori

È emergenza infortuni in casa Napoli dopo la trasferta in Austria. Il primo a dare forfait è stato Lorenzo Insigne che durante il riscaldamento ha riportato un problema muscolare. Stessa sorte per il compagno di squadra Chiriches, sostituito poco prima del fischio finale. Gli esami di oggi hanno evidenziato una distrazione di primo grado al bicipite della coscia sinistra e anche per lui si prospettano tre settimane di stop. A fine gara problemi anche per Diawara.

Il centrocampista ha rimediato una infrazione dell’osso navicolare del piede destro e le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni. La speranza è quella di poter contare almeno su Insigne per la gara di andata contro l'Arsenal, prevista per il prossimo 11 aprile. Fino ad ora il capitano del Napoli ha fornito un contributo fondamentale alla squadra: 34 presenze con la maglia azzurra in questa stagione, 13 goal e 7 assist.

Arsenal prossimo avversario in Europa League

I sorteggi avvenuti a Nyon hanno decretato che il prossimo avversario del Napoli in Europa League sarà l'Arsenal di Unai Emery.

Pubblicità

Una partita non facile contro un avversario ostico: i Gunners occupano al momento il quarto posto in Premier League, a -1 dal Tottenham, e possono contare su giocatori stellari. Primo fra tutti Aubameyang, ex Borussia Dortmund, il cui valore si aggira attorno ai 75 milioni di euro, a quota 17 goal in campionato. La squadra di Ancelotti dovrà fare attenzione anche a Lacazette e Ramsey, quest'ultimo dalla prossima stagione sarà un giocatore della Juventus. L'ultimo scontro tra le due squadre risale alla stagione di Champions League 2013/14 che vide un successo per parte: prima la vittoria per 2-0 dei Gunners a Londra, poi quella dei partenopei al ritorno in casa, grazie ai goal di Higuain e Callejon.