Uno dei nomi che potrebbero infiammare la prossima sessione di Calciomercato è quello di Lautaro Martinez. L'attaccante argentino è esploso definitivamente quest'anno con la maglia dell'Inter, con il tecnico Antonio Conte che è stato bravo a lanciarlo nell'undici titolare anche in seguito al grave infortunio subito da Alexis Sanchez a ottobre, che ha costretto il cileno ai box per oltre tre mesi.

Anche in campo europeo, in Champions League, nonostante la giovane età, il "Toro" ha dimostrato di non soffrire la pressione con ben 5 reti in 6 presenze.

Prestazioni che hanno attirato l'attenzione soprattutto del Barcellona, alla ricerca di un rinforzo nel reparto avanzato vista l'esigenza di dover trovare l'erede di Luis Suarez, non più giovanissimo.

Lautaro via solo con clausola rescissoria

L'interesse del Barcellona per Lautaro Martinez è ormai noto. I blaugrana seguono l'attaccante argentino dell'Inter da qualche mese anche su indicazione di Leo Messi. Questi è rimasto colpito dalle qualità e dal carattere del "Toro", avendoci giocato insieme in Nazionale la scorsa estate in Copa America.

Il Barça avrebbe provato ad intavolare una trattativa con la società nerazzurra per evitare di pagare la clausola rescissoria da 111 milioni di euro valida fino al 15 luglio. L'intenzione degli spagnoli sarebbe quella di dare anche una valutazione maggiore al classe 1997 - intorno ai 150 milioni di euro - inserendovi però delle contropartite tecniche (si era parlato di Vidal, Arthur e Nelson Semedo).

L'Inter però avrebbe imposto il proprio diktat al Barcellona. I nerazzurri, infatti, avrebbero chiarito di non essere disposti a trattare la cessione di Lautaro Martinez, dunque l'unico modo per strapparlo al club meneghino sarebbe quello di versare la clausola rescissoria in un'unica soluzione. Una condizione piuttosto complicata visto il momento che sta attraversando tutto il mondo calcistico, senza dimenticare che i catalani hanno intenzione di rinforzare l'organico anche in altri reparti.

Lautaro dovrebbe esporsi e chiedere apertamente la cessione

L'Inter, intanto, avrebbe chiarito ulteriormente la propria posizione anche con il giocatore. I dirigenti nerazzurri avrebbero parlato con Lautaro Martinez, facendo una richiesta ben precisa. Il club milanese gradirebbe che fosse l'attaccante argentino ad uscire allo scoperto, visto che la società non l'ha mai messo in vendita e non ha alcuna intenzione di farlo neanche nei prossimi mesi. Dunque, se davvero volesse raggiungere Messi in Catalogna, dovrebbe essere proprio Lautaro a chiederlo. A quel punto, l'Inter attenderebbe i soldi della clausola rescissoria che poi verrebbero reinvestiti sul mercato.

I nerazzurri dunque sarebbero in fase di attesa, consapevoli di non aver più alcuna voce in capitolo soltanto se il Barça dovesse decidere di effettuare un investimento cospicuo. D'altronde, se incassasse il denaro previsto dalla clausola, il club del Gruppo Suning potrebbe mettere a bilancio un'ottima plusvalenza, poiché il centravanti sudamericano era stato acquistato nell'estate del 2018 dal Racing Avellaneda per 20 milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!