Uno dei nomi che infiammeranno la prossima sessione di Calciomercato potrebbe essere quello di Lautaro Martinez. L'attaccante argentino è esploso definitivamente in questa stagione con la maglia dell'Inter, dopo un anno trascorso all'ombra di Mauro Icardi e penalizzato anche dallo schieramento tattico adottato da Luciano Spalletti. Il neo tecnico nerazzurro, Antonio Conte, ha saputo valorizzarlo al meglio al fianco di Romelu Lukaku, anche per il grave infortunio subito da Alexis Sanchez, ai box da ottobre a gennaio. Con le sue prestazioni, il Toro ha attirato l'attenzione dei top club europei.

Si sta parlando molto del Barcellona, ma oltre ai blaugrana ci sarebbe da registrare anche il forte interesse del Manchester City.

Non solo il Barcellona

Nelle scorse settimane si è parlato del forte interesse del Barcellona per Lautaro Martinez. I blaugrana avrebbero anche avanzato una prima proposta all'Inter, mettendo sul piatto settanta milioni di euro più i cartellini di Arturo Vidal e Nelson Semedo. Offerta rispedita al mittente, considerata insufficiente dal club nerazzurro, disposto a discutere dell'inserimento di contropartite tecniche nell'affare solo per una cifra superiore a quella stabilita nella clausola rescissoria, che ammonta a centoundici milioni di euro.

Negli ultimi giorni, però, si sarebbe inserito nella corsa all'attaccante argentino il Manchester City.

I Citiziens vorrebbero rivoluzionare il reparto avanzato visto che Aguero non è più giovanissimo e la permanenza di Gabriel Jesus è tutt'altro che scontata. Il tecnico degli inglesi, Pep Guardiola, stima molto Lautaro Martinez e risponderebbe proprio all'identikit tracciato per rinforzare l'attacco fatto allo sceicco.

Molto potrebbe dipendere anche dall'esclusione o meno dalla Champions League legata alla violazione dei paletti del fair play finanziario.

La trattativa con il City

Il Manchester City sarebbe pronto a sedersi al tavolo delle trattative con l'Inter per trattare il futuro di Lautaro Martinez. Come fatto con il Barcellona, i nerazzurri avrebbero sottolineato come difficilmente accetteranno proposte diverse dal pagamento della clausola rescissoria da centoundici milioni di euro.

L'amministratore delegato nerazzurro, Giuseppe Marotta, ha confermato come potrebbe essere un mercato di scambi vista la crisi che ha colpito il calcio internazionale. Per questo motivo non è escluso che il club meneghino possa chiedere l'inserimento nell'affare di una contropartita tecnica per cercare di abbassare l'esborso economico. Tra i giocatori che potrebbero interessare ci sono Gabriel Jesus e Gundogan, accostati già in precedenza ai nerazzurri.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!