Dopo tante polemiche, e con una settimana di ritardo, si gioca il derby d'Italia tra Juventus e Inter, con una fetta di scudetto in palio nel big match valido per il recupero della ventiseiesima giornata di Serie A. Sfida che domenica scorsa è stata rinviata a causa dell'emergenza relativa al Coronavirus, con il Governo che con il nuovo decreto ha stabilito che per un mese si giocherà in tutta Italia a porte chiuse. Le due squadre, al momento, in classifica sono divise da sei punti, con i nerazzurri che, però, devono recuperare una partita, quella contro la Sampdoria.

Come ci arrivano Juventus e Inter

Il momento della Juventus non è dei migliori. I bianconeri sono arrivati alla sosta sforzata dopo la brutta sconfitta subita in Champions League contro il Lione, nell'andata degli Ottavi di finale. Un ko che ha messo in discussione anche la posizione del tecnico bianconero, Maurizio Sarri, finito al centro delle polemiche. Anche il rendimento in campionato non è stato ottimale, nonostante il successo di misura ottenuto per 2-1 sul campo della Spal nell'ultima partita disputata in Serie A.

L'Inter non gioca in campionato ormai da quasi due settimane. L'ultima partita i nerazzurri l'hanno giocata il 16 febbraio, perdendo allo stadio Olimpico contro la Lazio per 2-1 in rimonta e scivolando al terzo posto.

Ora il club meneghino si trova a otto lunghezze di distacco dai biancocelesti che, però, hanno sempre giocato e, dunque, hanno disputato due partite in più. Le uniche apparizioni la squadra di Antonio Conte le ha fatte in Europa League, dove ha eliminato il Ludogorets ai sedicesimi. All'andata successo per 2-0 in terra bulgara, mentre nella gara di ritorno, in uno stadio Meazza a porte chiuse, è arrivata la vittoria per 2-1, con i gol messi a segno da Biraghi e Romelu Lukaku.

Probabili formazioni Juventus-Inter

Il tecnico della Juventus Sarri deve sciogliere un grande dubbio e riguarda il possibile impiego dall'inizio di Giorgio Chiellini. Il centrale solo ieri si è allenato con il resto del gruppo negli ultimi giorni a causa di un affaticamento muscolare. Al centro della difesa, dunque, potrebbe esserci De Ligt al fianco di Bonucci.

In attacco, Dybala parte favorito su Higuain nel tridente completato da Cristiano Ronaldo e Cuadrado.

Il tecnico dell'Inter Conte scenderà in campo con il 3-5-2. In difesa potrebbe esserci la sorpresa D'Ambrosio a completare il reparto con De Vrij e Skriniar. Gli esterni saranno Candreva e Ashley Young. In mezzo al campo possibile chance per Eriksen dal primo minuto.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Ronaldo.

Inter (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lukaku, Lautaro Martinez.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!