Questo pomeriggio la Juventus si è allenata all'Allianz Stadium per preparare la gara contro l'Inter di domenica sera. I bianconeri, oggi, hanno lavorato nel loro impianto per abituarsi a giocare a porte chiuse. Maurizio Sarri ha voluto far capire ai suoi giocatori cosa si prova a scendere in campo all'Allianz Stadium senza il pubblico. Nel corso della seduta di questo pomeriggio, il tecnico della Juventus ha fatto alcune prove tattiche, anche se le scelte definitive le farà solo domani. Il dubbio più grande in casa bianconera riguarda soprattutto la difesa. Infatti, Giorgio Chiellini ha smaltito il problema all'adduttore e scalpita per essere in campo contro l'Inter, anche se l’ultima parola spetta a Maurizio Sarri.

Dubbi di formazione in casa Juventus

La Juventus, quest'oggi, si è preparata in vista della gara contro l'Inter e Maurizio Sarri ha alcuni dubbi di formazione a cominciare dalla difesa. Il tecnico juventino deve decidere se schierare dal primo minuto Giorgio Chiellini oppure se preservarlo: il capitano della Juventus sta spingendo per essere titolare al suo fianco. Qualora toccasse a lui scendere in campo dal primo minuto si aprirebbe un ballottaggio fra Bonucci e De Ligt. Infatti, a quel punto solo uno dei due sarebbe titolare contro l'Inter. La sensazione è che se Chiellini sarà in campo dal primo minuto al suo fianco dovrebbe esserci Bonucci.

Mentre sulle fasce non paiono esserci sorprese e dovrebbero giocare Danilo e Alex Sandro.

Anche a centrocampo ci sono alcuni nodi da sciogliere. Infatti, Maurizio Sarri dovrebbe puntare ancora su Miralem Pjanic, nonostante nelle ultime partite il suo rendimento sia stato al di sotto delle aspettative. Ai suoi lati dovrebbero agire Bentancur e Matuidi, ma non sono da scartare nemmeno le opzioni che portano a Ramsey e Rabiot.

Ronaldo guiderà l'attacco della Juventus

Il reparto della Juventus in cui ci sono meno dubbi di formazione, in vista del match contro l’Inter, è l'attacco. Infatti, in avanti ci saranno quasi certamente Juan Cuadrado, Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo. Infatti, il numero 10 juventino è nettamente favorito rispetto a Gonzalo Higuain.

Il Pipita partirà dalla panchina anche perché difficilmente Maurizio Sarri punterà dal primo minuto sul tridente pesante. Inoltre, con la presenza dal primo minuto di Cuadrado, la Juventus in fase di non possesso di fatto si sistemerà in campo con un 4-4-2.

Nella mattinata di domenica, la Juventus si ritroverà alla Continassa per fare la rifinitura in vista della gara contro l'Inter. Al termine dell'allenamento la squadra resterà in ritiro al JHotel e Maurizio Sarri diramerà l'elenco dei convocati per la gara contro i nerazzurri.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!