L'Inter sta cercando di programmare già le mosse di mercato da attuare per la prossima estate. I nerazzurri, infatti, vista la sosta forzata a cui è soggetto il campionato italiano, vogliono cercare di anticipare la concorrenza sugli obiettivi principali. Uno dei reparti che potrebbe subire qualche modifica è quello arretrato. Solo Stefan De Vrij e Alessandro Bastoni sembrano sicuri di restare a Milano, mentre gli altri potrebbero essere ceduti dinanzi a proposte importanti, con Skriniar soprattutto nel mirino del Manchester City.

Per questo motivo sarebbe spuntato un nuovo nome per la difesa nerazzurra. Si tratta del difensore della Lazio, Francesco Acerbi, autore di una grandissima stagione in maglia biancoceleste.

L'Inter starebbe pensando ad Acerbi

La Lazio è stata sicuramente la grande rivelazione del campionato di Serie A di questa stagione. I biancocelesti sono in piena lotta per il titolo essendo secondi in classifica, ad un solo punto dalla Juventus capolista e a più otto sull'Inter che, però, deve recuperare la gara interna contro la Sampdoria.

Uno dei pilastri dei biancocelesti è sicuramente il centrale, Francesco Acerbi. Il difensore ha sempre avuto un rendimento al di sopra della sufficienza in quest'annata, tanto da scalare gerarchie anche in Nazionale, fino ad essere scelto dal commissario tecnico, Roberto Mancini, come vice Giorgio Chiellini, scalzando anche Alessio Romagnoli. Le sue prestazioni non sono passate inosservate e hanno attirato l'attenzione di alcuni top club, tra cui proprio l'Inter, alla ricerca di un rinforzo nel reparto arretrato.

I nerazzurri cercano un elemento proprio con le caratteristiche di Acerbi, in grado di giocare sia al centro che sul centro sinistra in una difesa a tre. Il classe 1988, inoltre, è abituato a giocare proprio con il 3-5-2, essendo lo schema utilizzato anche dal tecnico della Lazio, Simone Inzaghi. Inter comunque non è la sola ad essere interessata ad Acerbi, visto che su di lui c'è anche il Chelsea.

La possibile trattativa

L'Inter sarebbe pronta a trattare con la Lazio la possibile acquisizione del cartellino di Francesco Acerbi. Il centrale in questo momento è concentrato sulla lotta scudetto e sul duello con la Juventus, ma qualora non dovesse arrivare il rinnovo di contratto, non è scontata la sua permanenza nella Capitale. Il difensore biancoceleste, infatti, ha un ingaggio da 1,5 milioni di euro, comunque relativamente basso se relazionato alle prestazioni offerte e ad altri suoi colleghi. I nerazzurri potrebbero mettere sul piatto una cifra anche raddoppiata per cercare di bruciare la concorrenza proprio del Chelsea.

I blues, inoltre, non sono certi della partecipazione alla prossima Champions League essendo quarti in classifica, ma in lotta con il Manchester United, il Wolverhampton e il Tottenham. La valutazione di Acerbi, nonostante l'età non più giovanissima, resta importante, intorno ai quindici milioni di euro. Non è escluso che l'Inter possa provare ad inserire nell'affare un proprio giocatore per abbassare l'esborso economico. Occhio a Lazaro, attualmente in prestito al Newcastle, Vecino o Gagliardini.

Segui la nostra pagina Facebook!