Da circa una settimana, la Juventus è in isolamento volontario dopo che Daniele Rugani mercoledì 11 marzo è risultato positivo al coronavirus. Di conseguenza, la società ha fatto scattare la quarantena per 121 persone. I giocatori hanno deciso di trascorrere il periodo di isolamento presso i propri domicili o al JHotel.

In queste ultime ore, il sito della Gazzetta dello Sport ha riportato un'indiscrezione che riguarda Gonzalo Higuain. Sembra che il Pipita abbia lasciato Torino, infrangendo l'isolamento volontario per andare in Argentina.

Higuain avrebbe lasciato Torino

Nella notte, Gonzalo Higuain avrebbe trasgredito alle disposizioni varate dalle Juventus e si sarebbe recato all'aeroporto di Torino Caselle per prendere un volo privato per lasciare l'Italia. L'attaccante sarebbe arrivato presso lo scalo torinese e sarebbe stato fermato dalla Polaria che in questo periodo sta costantemente monitorando gli arrivi e le partenze. Il bomber sudamericano avrebbe mostrato agli agenti un certificato medico che attestava la sua negatività al tampone per il Coronavirus.

Il Pipita pare avesse intenzione di raggiungere l'Argentina, ma ovviamente i voli dall'Italia per il Sudamerica sono bloccati. Di conseguenza, stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l'attaccante si sarebbe imbarcato su un aereo privato che lo avrebbe portato prima in Francia e poi in Spagna, da dove sarebbe volato verso il suo Paese natale.

La Polaria si sarebbe messa in contatto con la Juventus per appurare la veridicità dei test medici esibiti dall'attaccante argentino.

La società, a quanto pare, sarebbe a conoscenza del viaggio di Higuain. Inoltre, il Pipita sarebbe tornato in Argentina per stare vicino alla madre che è malata.

I giocatori della Juventus restano in quarantena

Gonzalo Higuain, dunque, nonostante il periodo di isolamento volontario sancito dalla Juventus, sarebbe rientrato in Argentina. Inoltre, sembra che anche Khedira e Pjanic siano partiti da Torino per ricongiungersi con le rispettive famiglie sempre dopo aver ottenuto l'autorizzazione dal club.

Gli altri calciatori, invece, starebbero rispettando la quarantena nelle rispettive abitazioni

Anche Cristiano Ronaldo si trova all'estero, ma lui è andato via dall'Italia prima che Rugani risultasse positivo al Coronavirus. Dunque, CR7 è rimasto a Madeira per rispettare la quarantena imposta dalla società e tornerà a Torino quando l'emergenza sanitaria sarà terminata.

Segui la nostra pagina Facebook!