Il noto sito sportivo ''Goal.com'', in occasione del suo 33° compleanno, ha intervistato l'ex difensore di Juventus e Roma Mehdi Benatia. Attualmente il centrale marocchino gioca in Qatar, un campionato evidentemente in fase di crescita ma non a livello del calcio europeo. Benatia ha raccontato la sua attuale esperienza professionale, dichiarando: "In Qatar si vive bene, c'è tranquillità e rispetto. Il calcio non sarà il più competitivo al mondo, ma sta crescendo soprattutto per il Mondiale del 2022". Ha poi sottolineato come i recenti arrivi di giocatori come Mandzukic o Brahimi hanno incrementato inevitabilmente il livello tecnico del campionato locale.

Benatia e la nostalgia per l'Italia

Benatia si è poi soffermato sulla sua nostalgia dell'Italia, condivisa con tutta la sua famiglia. Ha infatti sottolineato che i suoi figli spesso gli chiedono di tornare a Torino in quanto hanno lasciato tanti amici nella città piemontese. Ha poi aggiunto che lo rattrista vedere la sofferenza che sta vivendo in questo momento il 'Belpaese' a causa dell'emergenza Coronavirus. Benatia è poi ritornato sulla sua esperienza da calciatore alla Juventus, lanciando una frecciatina pesante ad Allegri e lodando Sarri e Cristiano Ronaldo. Sul tecnico livornese ha sottolineato come sia una bravissima persona che però non ha mantenuto le promesse con il difensore marocchino.

'Allegri mi ha fatto promesse non mantenute'

Mehdi Benatia, in un'intervista a Goal.com, ha parlato anche del suo rapporto con Massimiliano Allegri, suo allenatore ai tempi della Juventus. Ha infatti dichiarato: "Grande allenatore e brava persona, non avevo problemi né con lui né con nessun altro. Semplicemente mi ha fatto promesse non mantenute.

In particolar modo Benatia si è voluto riferire al ritorno di Bonucci nell'estate 2018. Come dichiarato dal difensore marocchino, Allegri gli avrebbe promesso il posto da titolare affianco a Chiellini nonostante la presenza in rosa di Bonucci. Alla fine, si è ritrovato in panchina quattro volte di seguito e questo ha contribuito alla sua cessione nel gennaio 2019.

Benatia sul tecnico della Juventus Maurizio Sarri

Su Sarri invece l'ex difensore della Juventus ha dichiarato: "Il tecnico toscano ha un'ottima idea di calcio". Ha poi sottolineato come fosse normale per l'ex Chelsea avere difficoltà al primo anno di Juventus considerando come la squadra era abituata a giocare lo scorso anno. Inoltre, per Benatia, il lavoro svolto fino ad adesso da Sarri è ottimo se consideriamo che la Juventus è in corsa per tutti gli obiettivi. Ecco perché per il difensore classe 1987 non è giusto associare nomi come Guardiola alla panchina della squadra bianconera.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!