La dirigenza dell'Inter è al lavoro per allestire una rosa competitiva in vista della prossima stagione. L'amministratore delegato Marotta vuole rendere ancora più qualitativa la rosa a disposizione di Antonio Conte. Fra gli obiettivi di mercato rientra sicuramente Federico Chiesa. Il centrocampista offensivo della Fiorentina consentirebbe a Conte di rivoluzionare il suo schema tattico e passare magari ad un 4-3-3 o un 4-3-1-2 più europeo. Per arrivare al nazionale italiano la dirigenza dell'Inter potrebbe inserire delle contropartite tecniche apprezzate dalla Fiorentina. Uno di questi è il terzino sinistro Dalbert, attualmente in prestito alla società toscana.

Altro possibile giocatore che potrebbe rientrare nella trattativa è il centrocampista belga Radja Nainggolan.

Inter, contropartite per arrivare a Chiesa

Come scrive 'Sport Mediaset', l'Inter starebbe lavorando per arrivare a Chiesa. Considerando le esose richieste del presidente Rocco Commisso (il nazionale italiano ha una valutazione di circa 70 milioni di euro), l'Inter potrebbe decidere di inserire delle contropartite per diminuire l'offerta cash da presentare alla Fiorentina. Dalbert e Nainggolan potrebbero convincere la Fiorentina a trattare la cessione di Chiesa. L'Inter valuterebbe entrambi i giocatori un totale di 25 milioni di euro. Inoltre avrebbe l'occasione di privarsi di un giocatore come il centrocampista belga che guadagna circa 4 milioni di euro a stagione.

A proposito dell'ex Roma, si era parlato di una sua possibile permanenza a Cagliari. Quest'ultima ha il diritto di riscatto per 20 milioni di euro. Il problema di fondo è l'ingaggio. Per rimanere infatti dovrebbe accettare una decurtazione dello stipendio non indifferente. Le premesse per provare a trovare un accordo tra i due club sembrerebbero esserci, anche se il mercato estivo è ancora molto lontano.

Inter, su Chiesa ci sarebbe anche la Juventus

Da non sottovalutare però la concorrenza della Juventus. Già lo scorso calciomercato estivo Chiesa fu vicino al trasferimento alla società bianconera. Il presidente della Fiorentina Commisso, appena diventato proprietario della società toscana, decise di non avallare la cessione e di rimandare tutto alla stagione successiva.

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato però Commisso non vorrebbe vendere il proprio giocatore alla Juventus. Fra i motivi il corteggiamento della società bianconera a Chiesa la scorsa estate. Un atteggiamento ritenuto irrispettoso dal presidente della Fiorentina in quanto la Juventus sarebbe dovuta passare prima dalla società proprietaria del cartellino del giocatore.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!