Gli allenamenti degli sport di gruppo, attualmente fermi per via della pandemia da coronavirus, potrebbero ripartire il 18 maggio prossimo come evidenziato ieri dal Premier Conte: il calcio potrebbe dunque presto tornare a scaldare i motori per regalare l'agognato finale della stagione di Serie A 2019/2020.

I calciatori, di conseguenza, potrebbero presto apprestarsi a tornare presso i centri sportivi dei propri club entro la data stabilita - comunque ancora non certa -, ma Gonzalo Higuain, stando agli ultimi rumors, potrebbe non essere fra questi. Il Pipita ha di recente dichiarato di non aver dimenticato come la Juventus lo abbia letteralmente scaricato dopo l'arrivo di CR7 e starebbe valutando di non rientrare a Torino, il tutto nonostante nelle ultime ore il padre e procuratore Jorge abbia fatto sapere che Higuain onorerà il contratto con la Vecchia Signora fino a scadenza, ovvero a giugno 2021.

A questo punto, però, bisognerà capire quali siano i piani della Juventus, che probabilmente proverà a cederlo nella prossima sessione estiva: per sostituirlo i bianconeri starebbero pensando a due alternative, una clamorosa, ovvero quella di puntare su Ettore Marchi della U23, l'altra più concreta porterebbe invece ad Arkadiusz Milik del Napoli.

Il bomber della Juve Under 23 Ettore Marchi

Certo il nome non sarà tra i più blasonati, sia chiaro, ma la Juventus starebbe pensando alla sostituzione di Gonzalo Higuain col bomber della seconda squadra bianconera Ettore Marchi. Nato a Gubbio nel 1985, Marchi è di proprietà del Monza di Berlusconi ma, in virtù di uno scambio col club dell'ex Presidente del Consiglio, ha dato il suo contributo all'attacco bianconero in Serie C segnando 5 reti in 24 presenze.

Il bomber ha giocato in diverse squadre di Serie B e Serie C ma non è mai approdato in Serie A. Sarebbe una ciliegina sulla torta per lui malgrado i più credano che difficilmente Marchi potrebbe trovare spazio nella 'Juve dei grandi'.

Romero o Pellegrini come contropartite per Milik

L'alternativa a Marchi sarebbe Milik.

Trattare col Napoli non è mai una facile impresa, ed anche questa volta l'istrionico De Laurentiis ha buttato sul piatto una valutazione da ben 45 milioni di euro. Stando a Transfermakt.it il calciatore polacco varrebbe oggi 32 milioni, cifra che potrebbe anche scendere considerata la crisi economica in corso.

Novità video - Juve, Cavani al posto di Higuain? Di Marzio fa chiarezza
Clicca per vedere

L'attaccante ha dalla sua una duttilità offensiva pregevole, visto che riesce a giocare come prima punta ed all'occorrenza riesce a disimpegnarsi anche come ala o seconda punta, condita da un tiro preciso e potente. Tali caratteristiche non sono passate inosservate in casa Juventus che adesso pare voglia tentare di portarlo alla Continassa inserendo qualche contropartita. Tra le pedine di scambio più accreditate ci sarebbero Romero, oggi in prestito al Genoa, e Pellegrini, in prestito al Cagliari, entrambi difensori di prospettiva. Adesso non resta che monitorare l'evoluzione del caso Higuain ed, al contempo, provare ad intavolare un'ostica trattativa coi Partenopei.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!