Il Manchester City boccia lo scambio alla pari tra Gabriel Jesus e Douglas Costa. Secondo il quotidiano La Repubblica, la squadra allenata da Pep Guardiola non vuole privarsi del giovane attaccante e oltre al centrocampista offensivo bianconero, chiede un cospicuo conguaglio economico.

Sono due i motivi alla base del rifiuto da parte del City alla proposta del Ds Paratici. Innanzitutto il club inglese considera un fattore importante la differenza di età fra i due calciatori, Gabriel Jesus classe 1997 è 7 anni più giovane di Douglas Costa, ormai vicino alla soglia dei 30 anni. Il secondo motivo del rifiuto è legato alla precaria condizione fisica del laterale bianconero, spesso vittima di troppi infortuni.

Ad ogni modo la trattativa non è impossibile sopratutto per la forte stima che Pep Guardiola nutre verso Douglas Costa. I due si conoscono dal 2015 quando il brasiliano giocava nel Bayern Monaco, squadra quell'anno allenata con successo dal tecnico catalano.

Gabriel Jesus, Dybala, Cristiano Ronaldo, un tridente da Champions League

La Juventus per la prossima stagione vuole costruire una squadra per poter arrivare a vincere la "Coppa dalle grandi orecchie". Gabriel Jesus nonostante la giovane età, vanta già 21 presenze e 13 gol in Champions League. L'attaccante nato a San Paolo in Brasile è tatticamente molto versatile, infatti può giocare sia come ala offensiva che come punta centrale. Grazie a questa sua caratteristica, rappresenta il rinforzo ideale per Maurizio Sarri, l'allenatore dei bianconeri potrebbe schierarlo su tutto il fronte d'attacco.

Un tridente formato da Cristiano Ronaldo, Dybala e Gabriel Jesus farebbe impazzire i tifosi e non solo. La caratura internazionale dell'attaccante nazionale brasiliano potrebbe portare anche notevoli benefici dal punto finanziario, facendo tornare la Juventus nel FTSE Mib 40, la Serie A della Borsa Italiana.

Asse caldo tra Juventus e Manchester City

In questo momento di stop alle partite, il Calciomercato è nel vivo e c'è un dialogo continuo tra Torino e Manchester. I 2 club possono contare su un buon rapporto, a testimonianza di questo c'è la chiusura positiva dell'affare che lo scorso anno portò Danilo alla Juventus e Cancelo al City.

Quest'anno oltre alla trattativa appena avviata relativa allo scambio tra Gabriel Jesus e Douglas Costa, il City è pronto ad affondare il colpo per arrivare a Bonucci. Secondo i rumors dei giorni scorsi, Pep Guardiola è disposto a fare carte false per il difensore della nazionale azzurra e sul piatto sarebbero pronti 60 milioni di euro, cifra difficilmente rifiutabile dalla società di Andrea Agnelli.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!