L'ex difensore dell'Inter Marco Materazzi è stato intervistato dal quotidiano 'La Gazzetta dello Sport'. Tanti gli argomenti affrontati, tra cui il famoso 'Triplete' conquistato dieci anni fa. L'ex centrale ha svelato alcuni aneddoti davvero interessanti. Si è soffermato in particolar modo sullo sfogo di Mourinho nella partita persa in Serie A contro il Catania per 3 a 1. Tale match precedette quello decisivo di Champions League contro il Chelsea.

Materazzi sull'argomento ha rivelato: "Il giorno dopo la sconfitta di Catania Mourinho non risparmiò nessuno, nemmeno Toldo che era in panchina così come Eto'o".

Come raccontato da Materazzi la punta camerunese sbagliò un gol sull' 1-0 per l'Inter per eccesso di Fair Play. Eto'o non proseguì un'azione da gol in quanto un giocatore del Catania (Alvarez) era finito a terra. Il campione del mondo a Germania 2006 ha infatti raccontato che una delle esclamazioni principali del tecnico portoghese in riferimento a quell'episodio fu: "Bravi, sarete campioni di Fair Play". Lo stesso Materazzi si è poi soffermato su un episodio riguardante la maglia celebrativa fatta stampare dopo la vittoria della Champions League nella finale contro il Bayern Monaco.

'Idea nata quando Juve chiese scudetto 2006'

Marco Materazzi ha svelato alcuni segreti alla 'Gazzetta dello Sport' in merito all'idea della maglia celebrativa con su scritto "Rivolete anche questa".

Quest'ultima venne esposta dai giocatori dell'Inter nel post Triplete ed era dedicata alla Juventus. L'ex difensore dell'Inter ha raccontato: "L'idea è nata quando la Juventus chiese indietro lo scudetto 2006". Come è noto, infatti, la sentenza Calciopoli condannò alla retrocessione in Serie B la Juventus.

Inoltre vennero revocati due scudetti dei bianconeri, quello del 2004-2005 e quello del 2005-2006. Quest'ultimo venne assegnato all'Inter, arrivata terza in campionato ma che sfruttò anche la penalizzazione del Milan classificatasi seconda.

Marco Materazzi su José Mourinho

L'ex difensore dell'Inter ha voluto raccontare anche un altro aneddoto che vide protagonista il tecnico José Mourinho in riferimento alla finale di Champions League del 2010.

Materazzi lo ha definito un paradosso in quanto il portoghese invitò la squadra a "giocare male" contro i tedeschi perché l'Inter "rischiava" di subire il contropiede dei tedeschi. Secondo Mourinho, infatti, il tecnico del Bayern Monaco Van Gaal non voleva altro che poter scatenare i suoi giocatori in ripartenza così da punire i difensori fisici e statici dell'Inter.

Il campione del mondo a Germania 2006 si è poi soffermato sulla famosa esultanza di Samuel Eto'o in occasione del Mondiale per Club vinto nel 2010 dall'Inter. Il camerunese, infatti, utilizzò delle buste di plastica per omaggiare il film 'L'allenatore del Pallone' con protagonista Lino Banfi. Fu proprio Materazzi a invitare Eto'o a guardare quel film durante il ritiro estivo dell'Inter.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!