Il centrocampista offensivo del Bayern Monaco Thomas Muller è stato recentemente protagonista di una conferenza stampa virtuale. Tanti gli argomenti trattati dal tedesco, in particolar modo l'evoluzione nel proprio modo di giocare. Da parte sua sono arrivati anche elogi speciali a Lionel Messi e a Cristiano Ronaldo.

Sull'argomento ha dichiarato: "All'inizio della mia carriera avrei preferito giocare con Messi, adesso invece giocherei volentieri con Cristiano Ronaldo". Il tedesco ha spiegato il motivo di questa sua affermazione, aggiungendo: "I primi anni segnavo di più, invece adesso sono più un assist man ed avrei bisogno di uno come il portoghese”.

A proposito di Messi e Ronaldo, ha aggiunto: "Giù il cappello per entrambi per quello che hanno fatto, ma in Brasile nel 2014 con la Germania li abbiamo affrontati entrambi e li abbiamo battuti". Il giocatore del Bayern Monaco ha voluto specificare che nel calcio è fondamentale il collettivo: “Ogni giocatore ha bisogno di una squadra”.

'Nel 2011 la mia forza era il gioco senza palla'

Thomas Muller si è poi soffermato anche sul suo compagno di squadra al Bayern Monaco Robert Lewandowski, dichiarando: "È impressionante".

Tornando ai suoi primi anni al Bayern Monaco, Muller ha aggiunto: "Nel 2011 la mia forza era il gioco senza palla", in quanto con la qualità di giocatori abili con il pallone come Bastian Schweinsteiger, Arjen Robben e Franck Ribery, per lui era importante trovare spazi vuoti: "Il compito era interpretare gli spazi, proprio da lì sono stato chiamato con quell'espressione".

La stagione di Thomas Muller

L'abilità negli assist di Thomas Muller è dimostrata dall'attuale stagione con la maglia del Bayern Monaco. Soffermandosi sulle statistiche infatti, il centrocampista offensivo ha disputato fino ad adesso in Bundesliga 29 partite, sette gol e 18 assist. Anche in Champions League ha dimostrato tutta la propria importanza, con sei partite giocate contraddistinte da due gol e due assist.

A questi bisogna aggiungere quattro presenze, due gol e un assist anche in Coppa di Germania.

Intanto il Bayern Monaco prosegue il proprio ruolino di marcia in Bundesliga. A cinque partite dalla fine del campionato, ha sette punti di vantaggio sulla seconda Borussia Dortmund. Ad agosto invece è pronta a giocarsi il passaggio ai quarti di Champions League, dopo che all'andata ha battuto il Chelsea 3 a 0 a "Stamford Bridge".

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!