La Juventus è alla ricerca di una punta che possa integrarsi con Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala, e tra gli obiettivi potrebbe esserci Kane del Tottenham. Il probabile addio di Gonzalo Higuain (potrebbe tornare al River Plate o tentare una nuova esperienza professionale nella Major League Soccer statunitense) porterà la società bianconera ad investire su un attaccante di livello internazionale.

Sono tanti i nomi accostati di recente alla Juventus: si va da Arkadiusz Milik del Napoli a Edin Dzeko della Roma, fino ad arrivare ad Alexandre Lacazette dell'Arsenal. Secondo la rivista sportiva spagnola Don Balon, però, la società torinese avrebbe individuato in Harry Kane il rinforzo ideale per il settore avanzato.

Sul centravanti del Tottenham ci sarebbero anche Manchester City e Real Madrid.

L'attaccante 27enne sarebbe destinato a lasciare il Tottenham se la squadra allenata da Mourinho non dovesse qualificarsi né alla Champions e nemmeno all'Europa League.

Juve, Manchester City e Real Madrid potrebbero contendersi Harry Kane

Harry Kane potrebbe finire sul mercato qualora il Tottenham non dovesse qualificarsi alle prossime coppe europee. Il prezzo stabilito dalla società inglese per la sua cessione sarebbe di circa 200 milioni di euro, una somma difficile da raggiungere per diversi club europei. Per questo motivo si tratterebbe di una trattativa complicata per la Juventus che, nell'eventualità, dovrebbe anche garantire alla punta inglese un lauto ingaggio.

Al momento sembra più probabile che, in caso di addio al Tottenham, Kane possa scegliere il Manchester City. Dopo la sentenza del Tas che ha annullato la squalifica per due edizioni dalle coppe europee, i Citizens sarebbero pronti a investire per migliorare ulteriormente l'organico a disposizione di Guardiola.

Il tecnico spagnolo vedrebbe in Kane l'uomo giusto da affiancare ai vari Aguero e Gabriel Jesus.

Il mercato della Juventus: Jorginho è il sogno di Sarri

L'obiettivo Harry Kane sembra piuttosto complicato da raggiungere per la Juventus per motivi economici. Del resto, se si decidesse di spendere 200 milioni solo per un calciatore, sarebbe innanzitutto necessario vendere alcuni dei migliori giocatori in rosa, e poi rinunciare a fare mercato per gli altri reparti.

Invece i bianconeri hanno bisogno di arricchire anche il centrocampo.

Con l'addio di Pjanic, il club torinese dovrebbe puntare all'acquisto di un regista, e il preferito di Sarri sarebbe Jorginho del Chelsea. Allo stesso tempo, se dovessero partire Khedira, Matuidi e Ramsey, è probabile che possa arrivare almeno un'altra mezzala d'inserimento. Il favorito in questo caso sarebbe Houssem Aouar del Lione, con la Juventus che potrebbe giocare la carta Matuidi per convincere il presidente Aulas a cedere il centrocampista.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!