Il calcio quest’anno non va in vacanza. Agosto sarà il mese delle coppe europee: 19 giorni da vivere tutti d’un fiato tra i match in Champions League e quelli in Europa League. In totale saranno 26 le sfide che porteranno alla finale di Europa League il 21 agosto e a quella di Champions il 23 a Lisbona. Il ritorno delle Coppe avverrà con un format totalmente inedito, gare secche e senza pubblico. Prima, però, bisognerà concludere i vari campionati: quello italiano sarà l’ultimo a terminare, con la fine prevista il 2 agosto. Il conto alla rovescia é iniziato.

Champions League: dove eravamo rimasti e come cambierà il format

Prima dello stop a causa della pandemia, solo quattro squadre erano approdate ai quarti di finale: l’Atalanta, il PSG, il Lipsia e l’Atletico Madrid. Sarà proprio la squadra italiana, la sorpresa del torneo fino a questo momento, ad affrontare il 12 agosto il PSG. Il giorno dopo toccherà agli spagnoli contro i tedeschi. Le altre quattro squadre promosse usciranno dai ritorni degli ottavi di finale. Le gare saranno giocate a porte chiuse. Juve-Lione (0-1) e Manchester City-Real Madrid (2-1) il 7 agosto e Barcellona-Napoli (1-1) e Bayern-Chelsea (2-1) il giorno dopo. Ci sarà anche un nuovo format da seguire: le gare saranno secche, nessuna andata e ritorno, con supplementari e rigori.

Il pubblico, ovviamente, non sarà presente. Le due semifinali si giocheranno il 18 e il 19 agosto e la finale il 23 a Lisbona.

Europa League: dai quarti in poi le gare verranno disputate in Germania

Anche in Europa League ci sono gare che non sono state ancora disputate. L’Inter e la Roma dovranno affrontare una partita secca per il passaggio ai quarti di finale.

L’Inter giocherà contro il Getafe mentre la Roma contro il Siviglia rispettivamente il 5 e il 6 agosto. Il 10 i quarti di finale dalla Dusseldorf Arena. Il 16 si disputerà la prima semifinale, seguita dalla seconda il giorno dopo. Infine, allo stadio Koln il 21 agosto si giocherà la finale.

Il cammino delle italiane

Le italiane nelle competizioni europee sono 5: 3 in Champions e 2 in Europa League. L’Atalanta dovrà affrontare il PSG di Neymar, nella sfida dei quarti di finale. Per quanto riguarda Juve e Napoli, ci potrà essere uno scontro in semifinale. Per arrivare lontano e a una possibile sfida italiana, la Juve dovrà prima ribaltare l’1-0 dell’andata contro il Lione. Molto più difficile il cammino del Napoli, sfavorito nella gara di ritorno contro il Barcellona, dopo il pareggio 1-1 dell’andata al San Paolo. Infine in Europa League Inter e Roma dovranno superare gli ottavi di finale in una gara secca. La prima contro il Getafe, la seconda contro il Siviglia.

Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!