Tanguy Ndombele starebbe diventando giorno dopo giorno più di una semplice idea per il mercato dell'Inter. Secondo Sportmediaset, la società nerazzurra pare abbia intensificato i contatti con il Tottenham per trovare una formula che vada bene a tutte le parti in causa per mettere nero su bianco il trasferimento a Milano del centrocampista francese. Sul tavolo delle trattative sarebbe finito anche Milan Skriniar che potrebbe diventare l'uomo giusto per portare a termine uno scambio con il mediano degli Spurs.

L'idea dei due club sarebbe quella di approntare un'operazione simile a quella già effettuata da Juventus e Barcellona che, in vista della prossima stagione, si sono accordate per il passaggio di Pjanic in blaugrana, mentre Arthur farà il percorso inverso, diventando un nuovo calciatore bianconero.

In questa fase, i colloqui tra Inter e Tottenham verterebbero soprattutto intorno ai nomi di Ndombele e Skriniar.

Il centrocampista transalpino sarebbe gradito al tecnico interista Antonio Conte che, così, potrebbe contare su un mediano di quantità e qualità in grado di fare da schermo dinanzi alla difesa. All'opposto, l'allenatore della squadra britannica, José Mourinho, già da un po' di tempo avrebbe messo nel mirino il difensore slovacco. Questi, d'altronde, sarebbe stato indicato da Conte come uno degli elementi "sacrificabili" in sede di mercato, poiché l'ex Chelsea non lo vedrebbe particolarmente adatto alla difesa a tre che ormai rappresenta un suo marchio di fabbrica.

Ndombele non ha conquistato Mourinho: può lasciare il Tottenham

Ndombele pare sia finito nella lista dei cedibili del Tottenham dietro indicazione di Mourinho. Quest'ultimo, infatti, da quando si è accomodato sulla panchina degli Spurs, ha fatto fatica ad affidarsi al centrocampista francese. Nonostante il giocatore 23enne abbia collezionato in Premier League 21 gettoni di presenza con due reti e due assist all'attivo, lo Special One non avrebbe alcun problema a fare a meno di lui a partire dalla prossima stagione.

Ricordiamo che Ndombele era stato acquistato dagli Spurs la scorsa estate dal Lione con un investimento cospicuo di 60 milioni di euro.

Durante i contatti tra Inter e Tottenham sarebbero circolati anche altri nomi. Ad esempio si sarebbe parlato del nerazzurro Marcelo Brozovic e del centrocampista della compagine britannica Moussa Sissoko.

Nonostante ciò, sembra che le due società si siano trovate molto più vicine quando hanno ipotizzato uno scambio Skriniar-Ndombele. L'eventuale accordo non avrebbe soltanto una valenza tecnica ma anche economica, infatti portando a buon fine la trattativa, sia la società del Gruppo Suning che quella di Joe Lewis metterebbero a segno un'importante plusvalenza.

L'Inter, intanto, vorrebbe trovare un modo per inserire nell'eventuale intesa con il Tottenham anche il cartellino di Ivan Perisic che rientrerà dal prestito al Bayern Monaco.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!