La Juventus è pronta a disputare le ultime cinque partite di campionato con una difesa in evidente difficoltà fisica. Già contro il Sassuolo abbiamo assistito a Chiellini che è dovuto uscire per l'ennesimo indurimento al polpaccio, che lo terrà lontano dai campi qualche giorno. A questo si è aggiunto il problema alla spalla di Mathijs de Ligt, un intoppo fisico che oramai è diventato cronico. Non è la prima volta infatti che il difensore olandese è alla prese con l'uscita della spalla e contro il Sassuolo i medici della Juventus sono dovuti intervenire per farla rientrare. Proprio queste continue ricadute potrebbero portare l'ex Ajax a subire un intervento.

Come scrive Goal.com (che riporta un'indiscrezione del Corriere di Torino) a fine stagione il difensore potrebbe essere operato per eliminare definitivamente questo problema così da ripartire in maniera ottimale nella stagione 2020-2021. Si aspetterà però la conclusione del percorso Champions della Juventus, che i tifosi e la società sperano sia più lungo possibile.

De Ligt potrebbe essere operato alla spalla dopo la Champions League

Mathijs de Ligt potrebbe essere operato a fine stagione per risolvere il problema cronico alla spalla che lo sta condizionando soprattutto in questo finale di stagione. Contro il Sassuolo abbiamo notato un giocatore molto provato dal dolore che però stoicamente è rimasto in campo considerando il quasi simultaneo infortunio al polpaccio subito da Chiellini.

Molto dipenderà dal cammino della Juventus in Serie A: se dovesse conquistare lo scudetto entro 2-3 giornate, probabile che nelle ultime due Maurizio Sarri possa farlo riposare. Il tecnico toscano infatti punta anche al recupero di Demiral, convocato già nel match di campionato contro il Sassuolo. Sarà infatti necessario concedergli del minutaggio così che possa diventare un pedina importante per la Juventus per il cammino Champions.

I bianconeri saranno impegnati il 7 agosto all'Allianz Stadium di Torino nel ritorno degli ottavi di finale contro il Lione.

La Juventus contro la Lazio

Come ribadito da Maurizio Sarri nella conferenza stampa di presentazione di Juventus-Lazio, in questo momento l'unico indisponibile è Giorgio Chiellini.

de Ligt e Bonucci (che è stato tenuto a riposo contro il Sassuolo) dovrebbero tornare i titolari in difesa, supportati sulla fasce da Danilo e Alex Sandro. A centrocampo invece sono praticamente tutti disponibili, con Pjanic che dovrebbe agire nel ruolo di regista affiancato da Bentancur e Matuidi. In avanti invece Maurizio Sarri potrebbe schierare Cuadrado come esterno offensivo destro al posto di Bernardeschi, probabili conferme per Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!