"L'ago della bilancia", potrebbe essere questo il ruolo di Luis Suarez nel tentativo del Barcellona di strappare Lautaro Martinez all'Inter. Secondo Mundo Deportivo, infatti, il club catalano sarebbe in attesa di novità sul futuro dell'attaccante uruguaiano che, se dovesse accettare di trasferirsi altrove (avrebbe un'offerta dalla Major League Soccer statunitense) consentirebbe al presidente Bartomeu e ai suoi collaboratori di riprendere i contatti con i colleghi nerazzurri per definire una volta per tutte la trattativa che dovrebbe portare il numero 10 interista al Camp Nou.

Luis Suarez, del resto, non è un giocatore qualunque.

Si tratta di un calciatore che dal 2014 (anno in cui il Barcellona lo ha acquistato dal Liverpool) ad oggi ha collezionato in blaugrana 281 presenze e 196 reti tra campionato spagnolo, coppe nazionali ed europee. Dunque, sembra difficile pensare di poterlo relegare in panchina per lasciare spazio a Lautaro Martinez, nonostante le ottime prestazioni fornite dal centravanti argentino soprattutto quest'anno con la maglia dell'Inter.

In linea di massima, la società catalana preferirebbe puntare su Martinez che ha 11 anni di meno rispetto al collega uruguaiano. Questi però ha ancora un anno di contratto con il Barça e un'opzione di rinnovo se dovesse raggiungere un determinato numero di partite giocate.

Di conseguenza, se il "Pistolero" dovesse rinunciare a un eventuale trasferimento negli Stati Uniti, la strategia dei dirigenti catalani sarebbe quella di attendere un altro anno per liberare il suo numero 9 e poter abbracciare il "Toro" che a sua volta accetterebbe di disputare un'altra stagione in nerazzurro in attesa di poter diventare un nuovo compagno di squadra di Leo Messi.

Barcellona: la partenza di Suarez potrebbe favorire l'acquisto di Lautaro

Le difficoltà del Barcellona nella trattativa legata a Lautaro Martinez sono di ordine economico. Innanzitutto, in questo periodo il presidente Bartomeu non potrebbe permettersi di spendere dagli 80 ai 100 milioni di euro per acquistare il bomber argentino.

Inoltre, avendo in organico già diversi calciatori dagli ingaggi "importanti" (ovviamente il capitano Messi, ma anche Griezmann e Dembélé) sarebbe rischioso per i bilanci societari gravarsi di un altro stipendio cospicuo come quello che verrebbe garantito all'attuale centravanti dell'Inter.

In quest'ottica, un eventuale addio di Luis Suarez non solo libererebbe un posto in attacco nell'organico a disposizione del tecnico Quique Setién, ma consentirebbe al club di liberarsi di un ingaggio "pesante" per far posto a quello che andrebbe garantito a Lautaro.

Il Barcellona quindi non avrebbe intenzione di avere in rosa nella prossima stagione sia Suarez che Martinez, e per tale ragione starebbe attendendo le prossime mosse del "Pistolero" uruguaiano, corteggiato dalla MLS americana.

In caso di partenza si (ri)aprirebbero i contatti con l'Inter per trovare l'accordo decisivo per vestire Lautaro di blaugrana, con il giocatore che già da tempo si sarebbe promesso ai catalani. Viceversa, sarebbe necessario aspettare un altro anno per mettere nero su bianco il trasferimento del "Toro" al Barça.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!