La Juventus, dopo aver festeggiato il nono scudetto consecutivo, tornerà a calcare il palcoscenico europeo in occasione della gara di ritorno degli ottavi di finale della Champions League. I bianconeri saranno chiamati a ribaltare la sconfitta dell'andata per 1-0 subita contro il Lione. Lucas Tousart è stato l'autore del gol della squadra francese allenata da Rudi Garcia che, a questo punto, proverà a giocarsi le sue carte per eliminare dal torneo una delle favorite al successo finale. Il centrocampista transalpino non sarà della partita perché è stato ceduto all'Hertha Berlino. Il Lione però potrà contare sul rientro di Memphis Depay: il capitano era rimasto vittima di un infortunio al legamento crociato lo scorso mese di dicembre dopo essere stato protagonista della fase a gironi di Champions con 5 gol in 5 partite disputate.

L'interruzione delle competizioni per l'emergenza coronavirus gli ha dato la possibilità di recuperare e quindi di scendere quasi certamente in campo contro la Juventus. L'attaccante olandese, parlando al sito dell'Uefa, si è detto pronto per questa sfida e spera che la sua squadra possa raggiungere la fase finale della competizione che si terrà in Portogallo. Ricordiamo che la partita si giocherà venerdì 7 agosto alle ore 21 all'Allianz Stadium di Torino. La diretta tv non sarà soltanto un'esclusiva di Sky, ma si potrà seguire anche in chiaro su Canale 5, con telecronaca di Pierluigi Pardo e commento tecnico di Aldo Serena.

Juventus a caccia di un'altra rimonta

La Juventus dovrà ribaltare la sconfitta dell’andata con il dubbio sulle condizioni di Paulo Dybala.

Non sarà semplice per i ragazzi di Maurizio Sarri dopo le fatiche del campionato. La stanchezza dovuta a incontri ravvicinati potrebbe influire, ma rispetto al Lione la formazione torinese può contare su una maggiore abitudine alle partite, visto che i francesi hanno ripreso a giocare solo pochi giorni fa e potrebbero non avere ancora il ritmo gara nelle gambe.

I bianconeri proveranno a rimontare come hanno già fatto nel marzo del 2019 contro l'Atlético Madrid, ma soprattutto cercheranno di evitare la prima eliminazione subita da una squadra francese in un doppio confronto. Il Lione nelle ultime tre partecipazioni agli ottavi di finale è sempre stato eliminato, e non raggiunge i quarti di finale dalla stagione 2009/10.

L'ultima uscita della Juventus, invece, risale alla stagione 2015/16, quando non riuscì nell'impresa di rimontare il Bayern Monaco, e tra l'altro questa è stata l'unica nelle ultime sei partecipazioni agli ottavi di finale. Storicamente il Lione è una squadra alla portata della Juventus, infatti prima del match di andata aveva ottenuto appena 1 pareggio in 4 sfide. A Torino finì 2-1 per i bianconeri nel match di ritorno dei quarti di finale dell'Europa League della stagione 2013/14, mentre nel 2016/17 si ebbe un risultato di 1-1 nella fase a gironi di Champions League.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!