La Juventus, sin dalla scorsa estate, ha avviato una strategia finanziaria basata su molti investimenti che avrebbero dovuto generare nel medio-lungo termine dei ricavi consistenti. L'emergenza sanitaria dovuta al coronavirus ha stravolto i piani societari: la Juventus ha dovuto rinunciare a diversi milioni di euro a causa dei mancati introiti da vendita biglietti da stadio. Il congelamento degli stipendi dei giocatori deciso a marzo (che ha permesso un risparmio di circa 90 milioni di euro) ha solo attutito i problemi di bilancio.

Possibile chiusura dei bilancio d'esercizio al 30 giugno a meno 70 milioni

Secondo La Gazzetta dello Sport la Juventus potrebbe ufficializzare un bilancio d'esercizio al 30 giugno ancora più in negativo rispetto a quello del 2019. L'anno scorso, infatti, le perdite sono state di 40 milioni di euro mentre questa stagione il ‘buco’ finanziario sarebbe stimato in 70 milioni di euro. Una somma consistente che potrebbe portare non solo a cedere gli esuberi ma anche a sacrificare qualche campione della rosa bianconera.

Incremento stipendi da 65 milioni rispetto alla stagione 2018-2019

Il problema di fondo rispetto al bilancio 2019 è l'aumento degli stipendi conseguente allo scorso calciomercato estivo, incrementatosi di 65 milioni di euro.

Per questo la Juventus starebbe cercando di rescindere il contratto dei giocatori considerati esuberi, su tutti Khedira e Higuain. Entrambi infatti pesano quasi 30 milioni di euro lordi fino a giugno 2021. Inoltre si proverà a piazzare altri giocatori sul mercato: De Sciglio, Rugani, Bernardeschi e Douglas Costa sono infatti a rischio cessione.

A questi potrebbe aggiungersi anche Aaron Ramsey, arrivato a parametro zero la scorsa estate dopo essere andato in scadenza di contratto con l'Arsenal. Da non escludere però una possibile partenza pesante, su tutte quella di Dybala.

Juventus, Dybala piace a Manchester City e Real Madrid

La Juventus potrebbe cedere Paulo Dybala per sistemare il bilancio d'esercizio.

La punta argentina fatica a trovare un'intesa sul rinnovo di contratto. A Torino si starebbe pensando di cedere l'argentino in quanto porterebbe nelle casse bianconere almeno 100 milioni di euro. Si è parlato di uno scambio di mercato fra Manchester United e Juventus che coinvolgerebbe Pogba e Dybala. Difficile però che possa concretizzarsi proprio per la necessità della Juventus di monetizzare. Fra le possibili destinazioni dell'argentino ci sono anche Manchester City e Real Madrid. Entrambi hanno notevole disponibilità economiche e non avrebbero problemi ad investire su cartellino e ingaggio del giocatore.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!