La Juventus, nella giornata di ieri 8 agosto, ha deciso di esonerare Maurizio Sarri. Il tecnico è stato sollevato dal suo incarico dopo l'eliminazione dalla Champions League. Sarri non è riuscito a dare un gioco alla Juventus e in più avrebbe pagato i rapporti difficili soprattutto con i giocatori più rappresentativi. Secondo la Gazzetta dello Sport, Sarri non avrebbe avuto un grande feeling con due pezzi da novanta dello spogliatoio bianconero ovvero Cristiano Ronaldo e Giorgio Chiellini. Inoltre, nella giornata di ieri, dopo l'esonero di Sarri nessun calciatore juventino, ad eccezione di Bonucci e Danilo, ha salutato l'ex tecnico.

Questo potrebbe essere un ulteriore indizio dei rapporti difficoltosi tra l'allenatore e il gruppo Juventus.

Sarri non avrebbe mai conquistato CR7

Maurizio Sarri non ha mai conquistato i tifosi juventini che nel corso di tutta la stagione non hanno nascosto il loro malumore per l'operato del tecnico. Ma l'ex allenatore della Juventus non avrebbe conquistato nemmeno lo spogliatoio della Vecchia Signora. Sarri, in particolare, avrebbe avuto dei rapporti difficili soprattutto con Cristiano Ronaldo. CR7 non avrebbe mai apprezzato i metodi di Sarri. Per CR7 il tecnico pensava troppo alla tattica. Inoltre, per il portoghese Sarri era troppo diverso da allenatori come Ancelotti e Zidane. Infine, Ronaldo non avrebbe mai gradito l'idea di Sarri di farlo giocare come centravanti.

Dunque, il feeling tra i due non sarebbe mai sbocciato. Ma CR7 non sarebbe stato il solo giocatore bianconero a non vedere di buon occhio Maurizio Sarri. In particolare, Giorgio Chiellini non avrebbe gradito lo stile del tecnico ex Chelsea.

Prime frizioni già la scorsa estate

I senatori della Juventus, nel corso di questa stagione, avrebbero avuto più di una difficoltà a trovare un feeling con Maurizio Sarri.

La prima frizione tra lo spogliatoio bianconero e il tecnico sarebbe avvenuta durante la tournée estiva dello scorso anno. Infatti, stando a quanto afferma il Corriere della Sera, nell'intervallo dell'amichevole contro il Tottenham della scorsa estate, Sarri avrebbe avrebbe detto: "Ma come ho fatto a perdere due scudetti contro di voi". Questa uscita non sarebbe stata gradita ad uno spogliatoio pieno di Campioni d'Italia, di Campioni del mondo e di un campione pluridecorato come Cristiano Ronaldo.

Dunque, queste parole avrebbero fatto storcere il naso ai senatori della Juventus e fin da subito il rapporto tra le parti è apparso piuttosto in salita. Adesso, però, il club bianconero ha voltato pagina e lo spogliatoio bianconero sembra essere ben felice di accogliere Andrea Pirlo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!