La dirigenza della Juventus vorrebbe completare nel migliore dei modi questa finestra di mercato della stagione 2020/21. Dopo aver acquistato e ufficializzato Alvaro Morata dall'Atletico Madrid, Fabio Paratici e Pavel Nedved sarebbero pronti a regalare un'esterno offensivo ideale per il nuovo assetto di Andrea Pirlo. Sulla lista ci sarebbero i nomi di Joaquin Correa della Lazio e Federico Chiesa della Fiorentina.

La Juventus avrebbe presentato un'offerta alla Lazio

Secondo il quotidiano Il Messaggero della edizione odierna, lo staff dirigenziale della Juventus avrebbe fatto recapitare al presidente della Lazio una concreta offerta su una base di un prestito biennale oneroso, con obbligo di riscatto a circa 50 milioni di euro per Correa.

Lotito avrebbe risposto in modo negativo, poiché non ha intenzione di fare sconti e allontanarsi dalla clausola rescissoria di 80 milioni di euro presente nel contratto di Correa. Tuttavia, il procuratore del giocatore Alessandro Lucci sarebbe pronto a portare avanti il discorso nei prossimi giorni e sondare le reali e concrete possibilità del trasferimento dell'esterno argentino sotto la Mole. Il calciatore classe 1994 sarebbe favorevole all'approdo in bianconero e starebbe aspettando che l'operazione si sblocchi. Correa potrebbe essere un jolly offensivo per la formazione di Pirlo, infatti nella Lazio di Simone Inzaghi è stato impiegato sia come seconda punta che come esterno di attacco. L'argentino approdato alla Lazio nell'estate del 2018 dal Siviglia per circa 15 milioni di euro, nella scorsa stagione ha confezionato 35 presenze e ha realizzato 10 gol e 5 assist.

Gli altri obiettivi di mercato per Paratici

La dirigenza della Juventus è ancora al lavoro in questa finestra di mercato per completare l'opera iniziata quest'estate. Dopo aver acquistato i centrocampisti Arthur Melo e Weston Mckennie e gli attaccanti Dejan Kulusevski e Morata e dopo aver liberato la rosa di ingaggi pesanti come quelli di Gonzalo Higuain e Blaise Matuidi, starebbe sondando nuovi affari.

Prima di poter dare l'assalto per un nuovo acquisto, Paratici starebbe lavorando alle cessioni di Sami Khedira e Douglas Costa. Nel caso dovessero uscire i due calciatori, entrambi molto spesso ai box per vari infortuni, la Juventus potrebbe regalarsi un nuovo esterno offensivo. Tra i nomi sondati dalla dirigenza bianconera ci sarebbero anche quelli di Federico Chiesa della Fiorentina, Ousmane Dembele del Barcellona, oltre al già noto Correa della Lazio.

Per Chiesa, il presidente della Viola, Rocco Commisso, richiederebbe circa 50 milioni di euro, la strada percorribile sarebbe quella di provare a intavolare una trattativa stile Morata, ovvero un prestito oneroso biennale con un riscatto obbligatorio.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!