La dirigenza della Juventus si è fiondata sul calciatore spagnolo Alvaro Morata, poiché il grande intreccio tra Roma e Napoli, per l'approdo di Edin Dzeko in bianconero si sarebbe protratto per le lunghe. L'ex juventino è sbarcato nella tarda serata della giornata di ieri all'aeroporto di Caselle e sarebbe pronto per le visite mediche e per la firma del contratto con la Vecchia Signora. Sarà il nuovo centravanti bianconero.

Alvaro Morata sarà il nuovo attaccante bianconero

L'attaccante spagnolo Alvaro Morata sarà il nuovo numero 9 della Juventus della stagione 2020/21.

Fabio Paratici e Pavel Nedved avrebbero sostanzialmente definito la trattativa con la squadra spagnola dell'Atletico Madrid. La formula dell'affare è su una base di un prestito di nove milioni di euro con diritto di riscatto, che potrebbe diventare obbligo al concretizzarsi di determinate condizioni legate alle presente, intorno ai 40/45 milioni di euro. L'attaccante ha già militato sotto la Mole dal 2014 al 2016 in cui ha confezionato 63 presenze e realizzato 27 goal. Un ritorno molto gradito dallo stesso Andrea Pirlo, attualmente allenatore della Juventus, con il quale aveva anche giocato insieme.

L'allenatore bresciano voleva a tutti i costi un centravanti per rinforzare il reparto offensivo, attualmente composto soltanto da Cristiano Ronaldo e l'infortunato Paulo Dybala.

Tuttavia, il preferito di Andrea Pirlo era l'attaccante bosniaco Edin Dzeko, che sembrava essere il compagno perfetto per innescare il portoghese Cristiano Ronaldo. Ma Fabio Paratici e tutto lo staff dirigenziale avrebbe deciso di cambiare rotta, nonostante l'accordo sia con il giocatore che con il club capitolino, a causa dei rallentamenti del collegato intreccio Roma-Napoli.

Alla fine, dunque, Fabio Paratici non ha voluto aspettare ha bruciato tutti sul tempo andando a chiudere per il centravanti spagnolo. A facilitare l'arrivo di Morata sarebbe anche il passaggio dell'attaccante uruguaiano Luis Suarez a Madrid. D'altra parte, l'uruguaiano era stato per diverse settimane il sogno dei bianconeri ed era stato molto vicino ad approdare a Torino, vedasi l'accordo raggiunto sia con il club blaugrana che con il giocatore, ma a causa del lungo iter burocratico l'affare è saltato.

Un nuovo centravanti per Andrea Pirlo

Alvaro Morata in mattina si è presentato al JMedical per le rituali visite mediche. Sarà lui il nuovo attaccante della Juventus, mancherebbe solo l'ufficialità della società. Lo spagnolo pur di ritornare a vestire la maglia bianconera si sarebbe tagliato il suo stipendio. In Spagna, all'Atletico Madrid il giocatore percepiva quasi nove milioni di euro a stagione, mentre a Torino il suo stipendio passerà a cinque milioni di euro più 2,5 milioni di euro di bonus legati a presenze e conseguimenti personali.