Il Crotone si prepara a disputare la seconda sfida della Serie A 2020/2021 che vedrà i rossoblu impegnati contro il Milan domenica 27 settembre alle ore 18:00 all'Ezio Scida. La dirigenza calabrese continua nel frattempo a lavorare sul mercato alla ricerca di rinforzi per migliorare l'organico a disposizione del tecnico Giovanni Stroppa. Non fa più parte della rosa calabrese l'attaccante Nicola Nanni, ceduto temporaneamente al Cesena in Serie C. Una nuova esperienza per il giovane che l'anno scorso ha giocato a Monopoli.

Crotone, Nanni riparte da Cesena

L'attaccante di San Marino - da due stagioni di proprietà del Crotone - avrà una nuova opportunità con la maglia del Cesena.

Nicola Nanni debutterà nella prima squadra della formazione romagnola, mentre per lui non sarà la prima volta in assoluto con la compagine bianconera. Infatti già nel 2016 aveva militato nel Cesena, disputando alcune partite con gli Allievi e con la Primavera. Successivamente c'era stato il passaggio al Crotone dove però non aveva trovato spazio e per questo motivo si era trasferito in prestito al Monopoli, collezionando nella scorsa stagione sei presenze nel torneo di Serie C.

Il Crotone attende una risposta da Luperto

Non solo cessioni per il Crotone. Il passaggio al Cesena di Nicola Nanni potrebbe essere solo una delle operazioni che la società calabrese dovrebbe portare a termine in queste fasi finali del mercato.

La dirigenza rossoblu pare stia attendendo una risposta dal difensore Sebastiano Luperto, di proprietà del Napoli. Seguito da diverse settimane dal direttore sportivo Giuseppe Ursino, il calciatore partenopeo se dovesse accettare l'offerta degli "squali" dovrebbe trasferirsi in Calabria con la formula del prestito fino al termine del campionato.

Un nuovo innesto, quello di Luperto, che andrebbe ad aggiungersi agli arrivi già ufficializzati dell'esterno sinistro Arkadiusz Reca dall'Atalanta e dell'esterno destro Pedro Pereira dal Benfica.

Crotone: piace Falco per l'attacco

In entrata, il Crotone avrebbe effettuato nelle ultime ore un sondaggio con il Lecce per l'acquisizione dell'attaccante Filippo Falco.

Il calciatore avrebbe però un costo elevato, vicino agli 8 milioni di euro. Il club calabrese per il reparto offensivo avrebbe valutato anche il profilo di Samuel Di Carmine, centravanti dell'Hellas Verona il cui contratto è in scadenza nel giugno del 2021. Alla fine però sarebbe sfumato l'interesse degli "squali".

In uscita, invece, ci sarebbero ancora Jean Lambert Evans e Zak Ruggiero, entrambi accostati nelle scorse settimane alla Pro Vercelli del tecnico crotonese Francesco Modesto.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!