La Juventus è al lavoro sul mercato alla ricerca di rinforzi per centrocampo e settore avanzato. Allo stesso tempo il direttore sportivo Fabio Paratici sta cercando di risolvere alcune grane associate a quei giocatori che non rientrano nei piani tecnici bianconeri. In particolar modo si starebbe lavorando alla rescissione consensuale di Gonzalo Higuain e di Sami Khedira. Entrambi infatti non hanno acquirenti per diversi motivi, il principale è sicuramente lo stipendio pesante che percepiscono. L'argentino guadagna fino a giugno 2021 7,5 milioni di euro a stagione, un milione e mezzo in meno il tedesco.

Su Higuain però c'è stata l'apertura del fratello-agente di Gonzalo che ha dichiarato che l'obiettivo è trovare un'intesa con la Juventus per la rescissione consensuale. Diverso è il discorso di Sami Khedira, che vorrebbe invece rimanere e onorare il contratto. Nelle ultime ore però, come scrive todofichajes, il tedesco avrebbe dimostrato disponibilità nel rescindere il suo contratto accontentandosi di una buonuscita, anche perché sarebbero arrivate due offerte.

Juventus, due le possibili destinazioni di Khedira: MLS o Qatar

Secondo il giornale sportivo spagnolo, Sami Khedira sarebbe sempre più vicino alla rescissione consensuale con la Juventus. Il giocatore infatti avrebbe ricevuto delle offerte dalla Major League Soccer e dal campionato del Qatar.

Tutte proposte che stuzzicherebbero l'interesse del centrocampista tedesco, che andrebbe a firmare un ricco contratto. L'eventuale addio di Khedira (così come quello di Higuain) permetterebbe alla Juventus di risparmiare quasi 30 milioni di euro lordi sul monte ingaggi. Successivamente la società bianconera potrebbe regalare un altro centrocampista al tecnico Andrea Pirlo.

La Juventus segue Locatelli e De Paul

La Juventus dovrebbe ufficializzare nei prossimi giorni la punta che sostituirà Gonzalo Higuain. La scelta dovrebbe ricadere su Luis Suarez, che avrebbe già un'intesa contrattuale di due o tre anni con la società bianconera a 10 milioni di euro a stagione. Allo stesso tempo, qualora si concretizzasse anche la partenza di Khedira, la Juventus potrebbe rinforzare ulteriormente il centrocampo dopo gli arrivi di Arthur Melo e Weston McKennie.

Sono due i giocatori finiti nella lista di mercato del direttore sportivo Fabio Paratici: si tratta di Manuel Locatelli e di Rodrigo De Paul. Il preferito di Pirlo sembrerebbe essere il centrocampista del Sassuolo, soprattutto per la sua duttilità. Il classe 1998 può essere schierato sia come regista che come mezzala. Al nuovo tecnico bianconero piace anche De Paul, che può giocare sia mezzala che esterno offensivo del 4-3-3.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!