Buon pareggio per la Paganese, che al Massimino conquista il primo punto stagionale: ottima prestazione per Guadagni, autore della rete del vantaggio degli ospiti. Il Catania non è ancora al top, lo dimostra la gara di sofferenza e il pari acciuffato solo nei minuti finali con Claiton.

Nel prossimo turno, il Catania sarà ospite del Monopoli domenica prossima alle ore 15.00, mentre la Paganese riceverà la visita della Ternana alle ore 17.30.

Il tabellino di Catania-Paganese

Catania (3-5-2): Santurro; Silvestri, Claiton, Zanchi (79' Albertini); Calapai, Dall’Oglio, Rosaia (67' Vicente), Izco (46' Manneh), Biondi (79' Pecorino); Sarao, Reginaldo (63' Gatto).

A disp.: Martinez, Della Valle, Noce, Welbeck, Panebianco, Arena. All. Giuseppe Raffaele

Paganese (3-5-2): Fasan; Sbampato, Schiavino, Cigagna; Carotenuto, Onescu, Bonavolontà, Gaeta (21' Bramati), Squillace; Guadagni (89' Costagliola), Isufaj (81' Perri). A disp.: Bovenzi, Esposito, Perazzolo, Di Palma. All. Alessandro Erra

Arbitro: Daniele Perenzoni della sezione di Rovereto (Severino-Carrelli, IV: Costanza)

Marcatori: 15' rig. Guadagni, 87' Claiton (C)

Note: Ammonito Calapai (C), Zanchi (C), Schiavino (P), Squillace (P), Onescu (P), Bonavolontà (P). Recupero: 2' p.t., 4' s.t.. Angoli: 12-0

Secondo tempo di Catania-Paganese

94' - Termina il match del Massimino: pareggio tra Catania e Paganese, alla rete su rigore di Guadagni al 15' rispondono gli etnei con Claiton all'87'

94' - Ammonito Bonavolontà per fallo su Manneh

91' - Quattro minuti di recupero

89' - TERZA SOSTITUZIONE PAGANESE!

Costagliola rileva il migliore in campo Guadagni, visibilmente stanco

88' - Pronto a bordocampo Costagliola, nuovo cambio per gli azzurrostellati

87' - PAREGGIO CATANIA! Claiton sotto porta spizza di testa sugli sviluppi di un corner e trafigge Fasan

86' - Altra azione sprecata dalla Paganese con Guadagni che allarga sulla sinistra per Squillace, il quale poi ritorna sulla punta azzurrostellata che clamorosamente cicca la sfera

85' - Gran giocata di Squillace sulla sinistra, entra in area e serve con un pallonetto Guadagni che appoggia il pallone direttamente tra le braccia di Santurro

84' - Prezioso calcio di punizione conquistato da Guadagni che consente alla Paganese di respirare dopo il forcing dei rossazzurri

83' - Si chiude come può la Paganese, che difende il risultato fin qui acquisito

81' - SECONDA SOSTITUZIONE PAGANESE!

Isufaj cede il posto a Perri

80' - Erra ha mandato quasi tutta la panchina a scaldarsi ma al momento non è previsto alcun cambio

79' - DOPPIA SOSTITUZIONE CATANIA! Fuori Biondi, dentro Pecorino; entra Albertini al posto di Zanchi

79' - Cross di Manneh, deviato in corner da Sbampato

78' - Schiavino di testa manda la sfera sul fondo: altro corner per il Catania

78' - La Paganese è tutta riversa nella propria metà campo: è il Catania a fare la partita in questo momento

76' - OCCASIONE CATANIA!

Dall'Oglio su punizione, conclusione a giro: in tuffo Fasan respinge. Cross successivo di Sarao e palla che si perde sul fondo

75' - Calcio di punizione, guadagnato da Sarao al limite dell'area per fallo di Schiavino, da posizione invitante per i padroni di casa

72' - Onescu ammonito per aver sgambettato Zanchi

72' - Sul corner seguente, Manneh raccoglie al limite dell'area una corta respinta, calciando al volo: la sfera termina sul fondo

71' - Fiammata di Calapai sulla destra, la difesa ospite si rifugia in corner

68' - Altro corner per il Catania: sesto tiro dalla bandierina per gli isolani

67' - TERZA SOSTITUZIONE CATANIA! Vicente entra al posto di Rosaia

66' - A bordocampo è pronto Vicente: altro cambio tra le fila degli etnei

65' - Onescu si invola sulla destra, alza la testa e serve centralmente Guadagni che dal limite dell'area lascia partire una conclusione che termina docilmente tra le mani di Santurro: che occasione sprecata da parte degli ospiti

64' - Ammonito Squillace per un precedente fallo su Manneh, non sanzionato con il calcio di punizione dall'arbitro che ha applicato nella circostanza il vantaggio

63' - SECONDA SOSTITUZIONE CATANIA!

Gatto rileva Reginaldo

61' - Conclusione su punizione di Dall'Oglio: blocca la sfera Fasan

59' - Ritmi blandi in questa fase del match: davvero poche le emozioni, il Catania ci prova ma la Paganese resiste

58' - Bonavolontà commette fallo ai danni di Rosaia, i rossazzurri ripartono con un calcio di punizione

57' - Biondi conquista un calcio di punizione sulla trequarti: il calcio piazzato però non sortisce gli effetti sperati per gli etnei

55' - Ammonito Schiavino

51' - Conclusione smorzata per Reginaldo, palla sul fondo

49' - Manneh ci prova dopo una respinta della retroguardia azzurrostellata, conclusione imprecisa

49' - Altro corner per il Catania: parte forte in questo secondo tempo il club di casa

48' - Sul corner seguente Cigagna spizza la sfera mandandola sul fondo: altro angolo per il Catania

48' - Reginaldo sotto porta trova l'opposizione di Sbampato: conquista un altro corner il Catania

47' - Calcio di punizione direttamente sulla barriera, sulla ribattuta Calapai ci prova, palla sul fondo

47' - Dall'Oglio pronto a battere un calcio di punizione dalla trequarti

46' - PRIMA SOSTITUZIONE CATANIA!

All'intervallo Manneh rileva Izco

46' - Inizia la ripresa al Massimino: è la Paganese a giocare il primo pallone

16.01 - Si riprende con la seconda frazione di gioco

Primo tempo di Catania-Paganese

15.52 - L'appuntamento è tra qualche minuto per seguire il secondo tempo del match

15.52 - Discreta prova finora degli azzurrostellati, che sono passati in vantaggio sfruttando l'unica occasione a disposizione e per il resto tenendo bene il campo, senza rischiare grosso. Il Catania si è reso pericoloso in almeno un paio di occasioni, specie sul colpo di testa di Silvestri terminato a lato per una questione di centimetri

47' - Termina la prima frazione di gioco: al Massimino Paganese a sorpresa in vantaggio sul Catania grazie alla rete siglata su rigore da Guadagni al 15'

46' - Lungo traversone di Dall'Oglio sul secondo palo per Calapai che difetta il controllo con il pallone

45' - Due minuti di recupero: al Massimino si giocherà fino al 47'

45' - Ammonito Zanchi che ferma fallosamente una ripartenza di Guadagni

44' - Altro brivido per la Paganese: triangolazione sulla trequarti tra Silvestri e Sarao, palla in area prolungata di testa da Schiavino sul secondo palo per Dall'Oglio che sotto porta spara alto.

Il gioco tuttavia era fermo proprio per la posizione irregolare del calciatore rossazzurro

41' - Mancano poco meno di quattro minuti al termine della prima frazione di gioco

41' - Cross dalla destra di Calapai, sfera direttamente sul fondo

37' - Altro calcio d punizione per il Catania, la sfera sul secondo palo per Sarao che appoggia per Rosaia che tenta una conclusione sbilenca: sulla traiettoria Claiton di testa spizza, ma la sfera termina alta. Il gioco era fermo per una posizione di fuorigioco ravvisata dal primo assistente di Perenzoni, il sig. Severino

36' - Punizione per la Paganese nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore: Bramati calcia un tiro a giro centrale che diventa facile preda per Santurro

33' - Calapai appoggia di testa per Reginaldo, ma l'attaccante è in posizione di fuorigioco

32' - Lancio errato di Squillace, rimessa laterale di fatto regalata al Catania

31' - Campanile in area azzurrostellata, Fasan esce dai pali e fa sua la sfera

30' - Siamo giunti alla mezz'ora di gioco, Paganese avanti con il risultato di 1-0 in virtù della rete siglata su rigore da Guadagni al 15', concesso dal direttore di gara per atterramento in area di Santurro ai danni di Isufaj

29' - Possesso palla insistente da parte del Catania, che al momento non riesce a trovare gli spazi per impensierire la retroguardia azzurrostellata

28' - Gioco pericoloso di Sarao, calcio di punizione per la Paganese

25' - Che occasione per il Catania!

Dagli sviluppi del terzo corner del Catania, Dall'Oglio sul secondo palo per Silvestri che di testa appoggia la sfera di poco a lato alla destra di Fasan

24' - Spinta di Calapai ai danni di Bramati: ammonito il numero 26 rossazzurro

23' - Calcio di punizione battuto da Izco dai 50 metri circa: lungo spiovente al limite dell'area per Reginaldo, che viene chiuso in fallo laterale

23' - Onescu sgambetta Rosaia, calcio di punizione per il Catania

22' - Braccio largo di Reginaldo su Schiavino, calcio di punizione per la Paganese

21' - PRIMA SOSTITUZIONE PAGANESE! Bramati rileva l'infortunato Gaeta

21' - Gaeta esce dal campo ma non sembra essere in grado di proseguire il match: pronto a bordocampo Bramati

18' - Silvestri entra in maniera scomposta su Gaeta che resta a terra e viene soccorso dai sanitari del club campano: il difensore rossazzurro si era precedentemente allungato la sfera, consentendo il recupero del calciatore ospite

17' - Reginaldo tra una selva di gambe in area appoggia indietro per Sarao il quale calcia in maniera scoordinata mandando la sfera ampiamente sul fondo

16' - Il vantaggio ha galvanizzato gli uomini di Erra, che si fanno vedere avanti con alcune giocate interessanti

15' - VANTAGGIO PAGANESE!

Dal dischetto si presenta Guadagni che manda la sfera alla sinistra di Santurro, il quale intuisce la traiettoria ma non può nulla sul tiro angolatissimo

14' - RIGORE PER LA PAGANESE! Silvestri appoggia indietro per Santurro, Isufaj ne approfitta e corre sul pallone, l'estremo difensore etneo lo atterra: per l'arbitro Perenzoni non ci sono dubbi e sancisce il penalty

13' - Silvestri atterra Guadagni nei pressi del centrocampo: calcio di punizione per la Paganese

13' - Sugli sviluppi del corner seguente Dall'Oglio serve Silvestri sul secondo palo, il quale colpisce di testa ma manda la sfera altissimo

12' - Appoggio di Izco per Biondi, si rifugia in corner la retroguardia ospite: secondo corner del match per gli etnei

10' - Latitano le occasioni al Massimino: dopo dieci minuti Catania e Paganese sono ferme sullo 0-0

9' - Conquista un buon calcio di punizione il Catania dalla trequarti di sinistra: parte Dall'Oglio, palla in area ma la difesa azzurrostellata allontana senza problemi

6' - Coppia d'attacco giovanissima per mister Erra: Guadagni è appena diciottenne mentre Isufaj è un ventenne

5' - Controllo con il braccio in area da parte di Sarao, calcio di punizione per la Paganese

4' - Possesso palla insistito da parte del Catania, che con repentini cambi di campo prova a mettere in difficoltà gli uomini di Erra

4' - Sventagliata in area per Isufaj che colpisce di testa, blocca senza problemi Santurro

3' - Ora Gaeta guadagna un calcio di punizione nei pressi del centrocampo

2' - Avanza minacciosamente Guadagni, prontamente fermato dai difensori rossazzurri

1' - Intervento falloso ai danni di Rosaia, riparte il Catania con un calcio di punizione al limite della propria area di rigore

1' - Inizia il match al Massimino con il primo pallone giocato dal Catania

15.01 - Il pallone è tra i piedi di Reginaldo: sarà il Catania a giocare il primo pallone

15.00 - Minuto di raccoglimento in ricordo dell'arbitro Daniele De Santis, fischietto della sezione di Lecce barbaramente assassinato, insieme alla fidanzata, lo scorso 21 settembre

14.59 - Completino fluo per gli azzurrostellati di Erra, casacca rossazzurra, pantaloncini azzurri e calzettoni neri per il Catania

14.58 - A seguire la squadra ospitata, ossia la Paganese, infine il Catania

14.58 - Squadre in campo, entra sul terreno di gioco prima la terna arbitrale

14.56 - Il terreno di gioco del Massimino si presenta in condizioni a dir poco proibitive, complici non solo le piogge cadute copiose nei giorni addietro, ma anche la gara di Coppa Italia disputata dagli etnei mercoledì scorso contro il San Nicolò Notaresco

14.51 - Arbitra il signor Perenzoni della sezione di Rovereto, coadiuvato dagli assistenti Antonio Severino e Marco Carrelli, entrambi della sezione di Campobasso.

Il quarto ufficiale è il signor Antonino Costanza.

14.50 - Gli etnei scendono in campo con un modulo speculare: Santurro tra i pali, Silvestri, Claiton e Zanchi a completare la linea difensiva, Calapai esterno di destra, Biondi di sinistra, Dall'Oglio e Izco sulla mediana a sostegno del regista Rosaia. Sarao e l'ex di turno Reginaldo in avanti

14.19 - La formazione ufficiale della Paganese: sono ben 7 gli under in campo per la squadra di Erra, costretto a rinunciare contemporaneamente al portiere titolare Campani, Mattia, Diop e Sirignano, nonché allo squalificato Scarpa

Paganese (3-5-2): Fasan; Sbampato, Schiavino, Cigagna; Carotenuto, Onescu, Bonavolontà, Gaeta, Squillace; Isufaj, Guadagni

14.11 - Siamo in attesa di conoscere le formazioni ufficiali di Catania-Paganese: mancano poco meno di cinquanta minuti all'inizio del match

14.10 - Un caloroso benvenuto lettori di Blasting News: questo pomeriggio seguiremo la diretta testuale di Catania-Paganese

La presentazione di Catania-Paganese

Con qualche settimana di ritardo rispetto alla consuetudine, a causa della chiusura posticipata dei campionati e della lunga attesa da parte delle società delle disposizioni del Governo per la ripresa dei tornei, la Serie C riparte con la stagione 2020/21: al Massimino il Catania del neo tecnico Giuseppe Raffaele ospita la Paganese, che si appresta a disputare il quindicesimo campionato consecutivo in Lega Pro.

Dopo appena quattro giorni, gli etnei tornano nuovamente in campo: la prima uscita stagionale della compagine rossazzurra è coincisa con la clamorosa eliminazione dalla Coppa Italia, avvenuta per mano del Notaresco, squadra che milita nel girone F di Serie D. Il club abruzzese si impose in rimonta con il risultato di 2-1, in virtù delle reti siglate da Biondi, Speranza e Dos Santos. Per il Catania l'obiettivo è quello di centrare la promozione in Serie B, per questo motivo gli isolani vorranno assolutamente fare punti, non solo sfruttando il fattore campo ma anche perché la giustizia sportiva (TFN) ha inflitto alla compagine siciliana ben 4 punti di penalizzazione, a causa di stipendi non corrisposti nella parte finale della scorsa stagione.

La Paganese fa visita al Catania con un unico scopo: uscire indenni dal Massimino. La preparazione degli azzurrostellatia si è svolta in quel di Polla, comune della provincia di Salerno: gli uomini di Erra hanno disputato due allenamenti congiunti rispettivamente contro la Cavese, terminato con un successo di misura con rete di Diop, e contro la Salernitana, chiusosi con una sonora sconfitta degli azzurrostellati. In seguito la squadra è rientrata in sede per poi effettuare sul campo di allenamento del Superga di Mercato S. Severino la restante parte della preparazione.

A dirigere l'incontro è stato designato il signor Daniele Perenzoni della sezione di Rovereto, coadiuvato dagli assistenti Antonio Severino e Marco Carrelli, entrambi della sezione di Campobasso.

Il quarto ufficiale è il signor Antonino Costanza.

Convocati e probabile formazione di Catania-Paganese

Tra i padroni di casa non sono stati convocati Pinto (squalificato), Furlan Mazzarani, Curcio e Curiale. Il modulo scelto dal tecnico dovrebbe essere il 3-5-2 con Santurro tra i pali difesa composta da Noce, Silvestri e Claiton. A centrocampo spazio a Vicente in cabina di regia, Calapai e Zanchi esterni, Biondi e Rosaia sulla mediana. Pecorino e Sarao chiudono il pacchetto offensivo.

Gli azzurrostellati di Erra sono costretti a rinunciare agli infortunati Campani, Diop, Mattia e Sirignano, nonché Scarpa infortunato: formazione da ridisegnare per i campani che dovrebbero optare per un modulo speculare. Fasan tra i pali, Sbampato, Schiavino e Cigagna in difesa. Bonavolontà nel ruolo di playmaker, Carotenuto e Squillace esterni, con Bramati e Gaeta a completare la mediana. Attacco composto da Isufaj e Guadagni.

Questa è la probabile formazione di Catania-Paganese, sfida valida per la prima giornata di andata del campionato di Serie C girone C (diretta su Blasting News a partire dalle ore 15.00):

CATANIA (3-5-2): Santurro; Noce, Silvestri, Claiton; Calapai, Biondi, Vicente, Rosaia, Zanchi; Pecorino, Sarao. A disp.: Martinez, Della Valle, Albertini, Panebianco, Dall'Oglio, Izco, Welbeck, Arena, Reginaldo, Gatto. All: Raffaele

PAGANESE (3-5-2): Fasan; Sbampato, Schiavino, Cigagna; Carotenuto, Bramati, Bonavolontà, Gaeta, Squillace; Isufaj, Guadagni. A disp.: Bovenzi, Esposito, Di Palma, Perazzolo, Perri, Onescu, Costagliola. All: Erra

ARBITRO: Daniele Perenzoni di Rovereto (Antonio Severino e Marco Carrelli entrambi di Campobasso - IV UFFICIALE: Antonino Costanza di Agrigento)

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la pagina Fantacalcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!