Il buco da 71 milioni di euro registrato dalla Juventus nel bilancio d'esercizio 2019-2020 è l'ennesima conferma della necessità, da parte della società bianconera, di cedere gli esuberi e allo stesso tempo di alleggerire il monte ingaggi. La rescissione consensuale di Higuain e quella probabile di Khedira sono un primo passo verso la sistemazione dei conti. Allo stesso tempo però sarà importante piazzare sul mercato alcuni esuberi, con l'obiettivo di ricavare un tesoretto ma anche di risparmiare il monte ingaggi.

Per questo la Juventus starebbe valutando la possibilità di cedere Aaron Ramsey.

Il gallese infatti, nonostante piace al tecnico Andrea Pirlo, in caso di cessione rappresenterebbe una plusvalenza finanziaria importante per la Juventus. Allo stesso tempo porterebbe 25-30 milioni di euro oltre ad un risparmio lordo sul monte ingaggi da circa 13 milioni di euro all'anno. Come scrive Calciomercato.com, non mancherebbero gli estimatori per il gallese, in particolar modo dalla Premier League.

Ramsey sul piede di partenza: potrebbe essere ceduto per 25-30 milioni

La Juventus starebbe valutando la possibilità di cedere Aaron Ramsey Il gallese infatti potrebbe finanziare un paio di colpi per la mediana richiesti dal tecnico Andrea Pirlo. L'ex Arsenal piace in Premier League, nello specifico a West Ham e Crystal Palace.

Con la possibile cessione di Ramsey e la probabile rescissione consensuale del contratto di Khedira, la Juventus potrebbe tentare l'affondo su almeno due acquisti per il centrocampo. Il preferito sembrerebbe essere Manuel Locatelli, valutato circa 25-30 milioni di euro dal Sassuolo. Il giocatore piace per la sua duttilità ma anche per il basso costo dell'ingaggio.

Il classe 1998 potrebbe 'accontentarsi' di uno stipendio da circa 2 milioni di euro a stagione più bonus, andando a guadagnare un terzo di quello che attualmente percepisce Ramsey alla Juventus. Altro obiettivo di mercato potrebbe essere Rodrigo De Paul. Valutato circa 35 milioni dall'Udinese, il suo attuale ingaggio stagionale è di circa 900 mila euro a stagione.

Per questo anche lui potrebbe accettare una proposta della Juventus da 2 milioni di euro a stagione.

La strategia di mercato della Juventus

Se così fosse la Juventus proseguirebbe la sua strategia di mercato, ovvero diminuire il monte ingaggi portando a Torino giovani di qualità. In questo senso sarebbe spiegato anche il possibile arrivo in prestito dall'Everton di Moise Kean. Il classe 2000 potrebbe arrivare con un diritto di riscatto. L'unica eccezione potrebbe essere fatta sulla punta che sostituire Gonzalo Higuain. Suarez, Dzeko, Cavani e Morata sarebbero i principali obiettivi ma nelle ultime ore si parla anche di un possibile arrivo di Giroud.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!