L'urna di Nyon ha sancito il primo verdetto della stagione 2020/21 per il Milan di Stefano Pioli: saranno gli irlandesi dello Shamrock Rovers a sfidare nel secondo turno preliminare di Europa League i rossoneri. Diversamente dal passato, quando i preliminari si svolgevano con partite di andata e ritorno, la sfida tra il Milan e gli irlandesi, che darà l'accesso al terzo turno, sarà disputata in gara unica il prossimo 17 settembre. L'incontro si svolgerà al Tallaght Stadium di Dublino, in casa dello Shamrock. Come da nuovo regolamento Uefa, infatti, le sfide ad eliminazione diretta vengono disputate sul terreno di gioco della squadra estratta per prima durante il sorteggio.

Shamrock Rovers-Milan in programma 17 settembre

Un po' di sfortuna, quindi, per il Milan che per la prima volta nella sua storia affronterà la formazione irlandese in una gara ufficiale. Lo Shamrock Rovers, dal canto suo, anche se affrontato in trasferta non dovrebbe essere un avversario proibitivo per la formazione di Pioli. Lo scorso anno, sempre in Europa League, il cammino dei biancoverdi si è fermato proprio al secondo turno preliminare: gli irlandesi sono stati eliminati dall'Apollon Limassol. Tuttavia, in questa stagione, nella League of Ireland Premier Division lo Shamrock occupa attualmente la vetta alla classifica con 23 punti in 9 giornate: un campanello d'allarme per i rossoneri che non dovranno prendere alla leggera l'impegno se vogliono approdare ai tanto agognati gironi di Europa League.

Alla scoperta dello Shamrock Rovers

Il sorteggio di Nyon ha deciso che il Milan dovrà vedersela con lo Shamrock Rovers, la squadra più titolata d'Irlanda. Se non bisogna dimenticare che il titolo nazionale per i biancoverdi manca ormai da 9 anni, è altrettanto importante ricordare che per decenni lo Shamrock non ha lasciato spazio agli avversari.

Il palmares della squadra parla chiaro: 17 titoli nazionali a cui vanno aggiunte 25 Coppe d'Irlanda, 2 Coppe di Lega, 1 Supercoppa FAI, 18 Scudi di Lega, 10 Dublin City Cup, 4 Inter-City Cup, 3 Top Four Cup e 16 Leinster Senior Cup. 96 titoli ufficiali in bacheca, numeri da capogiro che devono far mantenere alta la guardia alla squadra di Pioli.

I rossoneri hanno poco più di due settimane per ritrovare la forma fisica e la qualità del gioco che ha stupito tutti al termine del lockdown e centrare la qualificazione al terzo turno preliminare di Europa League.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!