Uno dei giocatori più chiacchierati sul mercato in questi mesi è stato sicuramente Arkadiusz Milik. Il centravanti polacco ha il contratto in scadenza a giugno 2021 e le trattative per il rinnovo si sarebbero arenate definitivamente. Per questo motivo il Napoli avrebbe provato a cederlo per non rischiare di perderlo a parametro zero tra un anno. Quando, però, la sua cessione alla Roma sembrava definita, alla fine è saltato tutto con la Juventus che ha deciso di puntare su Alvaro Morata, abbandonando la pista che portava a Edin Dzeko. Lo scenario potrebbe riproporsi a gennaio, con i partenopei che proveranno nuovamente a piazzarlo sul mercato e il club che avrebbe mostrato maggiore interesse sarebbe l'Inter, in cerca ancora di un vice Lukaku di livello.

L'Inter starebbe pensando a Milik per gennaio

Arkadiusz Milik lascerà sicuramente il Napoli, a gennaio o a giugno, quando andrà in scadenza di contratto. Il centravanti polacco è stato escluso sia dalla lista per la Serie A, sia dalla lista Champions League da Gennaro Gattuso. Per questo motivo gli azzurri proveranno a piazzarlo già tra due mesi. Una soluzione che dovrebbe essere preferita da entrambe le parti. Il club di Aurelio De Laurentiis non lo perderebbe a parametro zero, mentre il giocatore non rischierebbe di restare fermo un anno intero, con il concreto rischio di perdere il posto in Nazionale e, conseguentemente, l'Europeo in programma la prossima estate.

Osserva in maniera attenta la situazione l'Inter.

I nerazzurri sarebbero alla ricerca di un vice di Romelu Lukaku di livello, che permetta al centravanti belga di tirare il fiato quando stanco, soprattutto perché da dicembre in poi si giocherà quasi sempre ogni tre giorni. Per questo motivo il club meneghino, secondo a quanto riportato da Sportmediaset, a gennaio sarebbe pronto a fare un tentativo per accaparrarsi le prestazioni del classe 1994.

La possibile trattativa

I rapporti tra Inter e Napoli sono buoni, come testimonia la cessione di Matteo Politano agli azzurri per 25 milioni di euro a gennaio. I due club, inoltre, nelle ultime settimane della sessione estiva hanno discusso a lungo anche di Matìas Vecino, non trovando un accordo alla luce del fatto che il centrocampista uruguaiano tornerà a disposizione solo a metà novembre dopo l'operazione al ginocchio.

Un argomento che potrebbe tornare di moda proprio a gennaio. Secondo a quanto riportato da Sportmediaset, infatti, l'Inter sarebbe pronta a mettere sul piatto per Arkadiusz Milik un piccolo conguaglio economico (tra i 10 e i 15 milioni di euro) più il prestito di Matìas Vecino con diritto di riscatto e non con la formula dell'obbligo, come richiesto nella sessione di mercato appena conclusa da parte della società nerazzurra. Una soluzione che sistemerebbe le carenze di entrambe le società, con Gattuso che avrebbe il giocatore fortemente richiesto a settembre, l'Inter il vice Lukaku ideale e il Napoli non rischierebbe di perdere a parametro zero l'attaccante polacco, che nei giorni scorsi ha rifiutato la Fiorentina.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!