Nella giornata di oggi si disputerà Inter-Borussia MoenchenGladbach, partita valida per l'esordio in Champions League della squadra di Antonio Conte. Il match sarà visibile in diretta tv su Canale 5 a partire dalle ore 21.00.

Come arrivano i nerazzurri all'esordio in Champions

La sconfitta nel derby ha portato i nerazzurri a cinque lunghezze dalla capolista Milan. Per leccarsi le ferite dal ko nella stracittadina, arriva l'esordio in Champions con l'Inter chiamata ad affrontare il Borussia MoenchenGladbach questa sera nel Gruppo B, raggruppamento dove sono inseriti anche il Real Madrid e lo Shakthar Donestsk.

Proprio gli ucraini sono stati travolti in semifinale di Europa League lo scorso agosto dai nerazzurri, il tutto prima della finale persa contro il Siviglia. A due mesi di distanza dunque, la compagine interista si ritrova a disputare match internazionali dopo aver accumulato una buona esperienza in Europa. L'auspicio è quello di non fermarsi per l'ennesima volta ai gironi di qualificazione.

Per quanto riguarda i confronti passati, nella scorsa scorsa stagione, la squadra nerazzurra ha affrontato in due circostanze diverse delle squadre tedesche, in Champions il Dortmund (vittoria al Meazza e sconfitta in Germania) mentre in Europa League il Bayer Leverkusen, battuto per 2 a 1 con reti di Barella e Lukaku. In passato, per la precisione 39 anni fa, lo scontro diretto tra le due squadre fu alquanto tribolato: sul campo il Borussia travolse gli avversari con il pesante risultato di 7-1, ma i nerazzurri fecero ricorso per una lattina lanciata su Boninsegna, avvenne dunque la ripetizione della partita, poi conclusasi senza reti.

Mazzola e compagni vinsero a Milano il return match passando così il turno in Coppa dei Campioni.

Il momento dei tedeschi

Un inizio stentato quello del MoenchenGladbach in campionato, l'esordio li ha visti perdere sonoramente contro l'altro Borussia, vale a dire il Dortmund, poi due pareggi interni contro Union Berlino e Wolfsburg, inframezzati dal successo in trasferta a Colonia.

Per la squadra di Rose, 5 punti in 4 giornate, mentre la scorsa stagione giunse quarta in classifica.

I punti di forza dei tedeschi sono il difensore Ginter e gli attaccanti francesi Plea e Thuram, quest'ultimo figlio d'arte: sarà invece assente Lazaro, di proprietà dell'Inter ed in prestito proprio agli avversari dei nerazzurri di questa sera, l'ala austriaca è infatti ferma per uno strappo muscolare.

Le probabili formazioni

Dubbi di formazione per Conte che in difesa recupera Bastoni dal Covid che si accomoderà comunque in panchina: a centrocampo, saranno valutati Brozovic e Sensi, i quali dovrebbero partire dalla panchina, potrebbe dunque essere l'occasione giusta per vedere dal primo minuto Eriksen.

Riguardo alle scelte di Rose, ballottaggio in avanti tra Plea ed Embolo, mentre sulla trequarti dovrebbero presentarsi due colonne della squadra tedesca, come Herrmann ed il capitano Stindl, oltre al talentuoso Thuram.

Ecco quali sono le probabili formazioni del Meazza e le possibili scelte dei due allenatori, a poche ore dalla sfida del Meazza.

Probabile formazione Inter (3-4-1-2): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Kolarov; Hakimi, Barella, Vidal, Perisic; Eriksen; Lautaro, Lukaku: Allenatore: Antonio Conte.

Probabile formazione Borussia MoenchenGladbach (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Wendt; Kramer, Neuhaus; Herrmann, Stindl, Thuram; Plea. Allenatore. Marco Rose.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!