Il nuovo assetto tattico della Juventus scelto da Andrea Pirlo nelle prime due giornate di campionato conferma l'importanza di avere difensori centrali affidabili. L'idea di gioco del nuovo tecnico bianconero è molto offensiva ma Pirlo presta molta attenzione all'equilibrio difensivo. Equilibrio che non si è visto nel primo tempo allo stadio Olimpico contro la Roma. Per questo sarà molto importante recuperare de Ligt. Il centrale olandese prosegue il recupero dopo l'intervento alla spalla subito il 12 agosto. Come riporta il sito Goal.com il suo ritorno in campo si avvicina. Un rientro in pianta stabile in prima squadra sarebbe fissato a metà novembre ma non è escluso che de Ligt possa far parte della lista dei convocati per la sfida di campionato contro la Lazio.

Il big match allo Stadio Olimpico si disputerà domenica 8 novembre alle ore 12:30. de Ligt potrà tornare molto utile ad Andrea Pirlo per la sua difesa a tre e potrebbe far rifiatare sia Danilo che Chiellini.

de Ligt potrebbe tornare tra i convocati a novembre contro la Lazio

Matthijs de Ligt prosegue il suo recupero dopo l'intervento alla spalla e come detto potrebbe tornare tra i convocati nel match contro la Lazio. L'olandese la scorsa stagione è stato ritenuto da molti esperti di calcio il miglior difensore della Juventus anche se la sua esperienza in bianconero non è partita benissimo.

Andrea Pirlo confida nel recupero di de Ligt, considerato presente e futuro della Juventus. Vicino a lui anche Demiral avrà un ruolo di primo piano, come ha dimostrato il mercato estivo.

Secondo alcune indiscrezioni, diverse società avrebbero chiesto informazioni sul centrale turco (come ad esempio il Tottenham).

La difesa della Juventus

Il tecnico Andrea Pirlo attualmente dispone di quattro centrali puri: Bonucci, Chiellini, Demiral e de Ligt. A questi bisogna aggiungere anche Danilo, che il nuovo allenatore bianconero sta valorizzando come centrale difensivo di destra.

La Juventus potrebbe attingere anche dall'under 23. Pirlo infatti ha dimostrato di non avere timori nel valorizzare i giovani, l'esempio per eccellenza è Frabotta. Il classe 1999 è stato recentemente convocato dal ct dell'under 21 Nicolato. Inoltre, l'allenatore bianconero apprezza molto il difensore dell'under 23 bianconera Coccolo.

Non è escluso che gradualmente venga inserito nella prima squadra della Juventus. La cessione di Rugani in prestito dimostra evidentemente piena fiducia da parte di Pirlo anche nelle giovani riserve.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!