Questa estate Dusan Vlahovic avrebbe potuto lasciare la Fiorentina. La Roma, infatti, aveva messo gli occhi sul giovane attaccante serbo, vista l'esigenza di rinforzare il reparto avanzato, che ha mostrato qualche carenza anche in questa prima parte della stagione. I viola, però, nonostante la grande abbondanza in quel reparto, hanno deciso di non privarsene, rispendendo al mittente le proposte arrivate in sede. I capitolini, comunque, non sembrano demordere e a gennaio potrebbero tornare sul classe 2000, che chiede maggiore spazio, visto che è stato spesso relegato in panchina in questa prima parte della stagione.

La Roma insisterebbe per Vlahovic

La Roma sarebbe alla ricerca di un centravanti che possa far rifiatare Edin Dzeko. Nelle ultime battute della scorsa sessione di calciomercato i giallorossi sono riusciti ad accaparrarsi le prestazioni di Borja Majoral, arrivato in prestito dal Real Madrid. L'attaccante spagnolo, però, nelle sue prime uscite non ha convinto particolarmente e per questo il club ora è di nuovo alla ricerca di un'alternativa di valore al bosniaco.

Per questo motivo i capitolini avrebbero messo gli occhi nuovamente su Dusan Vlahovic. Un tentativo era stato fatto già questa estate, ma è andato a vuoto con la Fiorentina che non ha voluto privarsene. Le cose potrebbero cambiare tra poco più di due mesi, visto che il tecnico Beppe Iachini non sembra puntare su di lui, avendo a disposizione anche altre due punte come Koumaé e Patrick Cutrone.

Nonostante abbia giocato per lo più scampoli di gara in queste prime cinque partite di campionato, comunque, il classe 2000 ha messo a segno una rete. Lo scorso anno, invece, il giocatore ha totalizzato 30 presenze in campionato, realizzando sei reti. Ora è in cerca di quella continuità che gli possa permettere di fare quel salto di qualità che ancora manca.

La possibile trattativa

La Fiorentina ha dimostrato già questa estate che, nonostante il reparto avanzato sia affollato, non sembra disposta a concedere sconti per lasciare andar via Dusan Vlahovic. I viola valutano l'attaccante serbo tra i 20 e i 30 milioni di euro, una cifra importante per le casse della Roma. I giallorossi, però, potrebbero provare ad abbassare l'esborso economico con l'inserimento di alcune contropartite tecniche.

Tra i nomi che potrebbero essere coinvolti nell'affare ci sono Juan Jesus, Davide Santon e Javier Pastore. Tutti e tre paiono ormai ai margini del progetto tecnico tattico di Fonseca e per questo motivo potrebbero essere sacrificati. Per il fantasista argentino, però, ci sarebbe da superare l'ostacolo ingaggio e i dubbi sulle sue condizioni fisiche visti i tanti problemi accusati durante la sua avventura nella Capitale.

Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!