In questo inizio stagione la Juventus non sta contando su un Paulo Dybala in forma ottimale. L'anno difficile vissuto dal giocatore (prima il coronavirus poi l'infortunio di agosto) ne sta condizionando le prestazioni di inizio stagione, con il match di Champions League contro il Ferencvaros ad aver rappresentato in toto il momento dell'argentino: più di un'ora a ritmo lento senza mai tirare in porta e sostituzione con Alvaro Morata autore della rete decisiva nel recupero.

L'argentino si sarebbe allora affidato ad un vero e proprio piano di rilancio. Il primo passo sarebbe stato la scelta di un nuovo nutrizionista, con un'alimentazione specifica ed accurata da seguire con regolarità.

Ulteriore decisione è stata quella di dedicarsi ad ore supplementari di allenamento, in particolar modo in palestra. In questo modo Paulo Dybala vuole ritornare il giocatore decisivo della scorsa stagione, rimettendo in campo quelle prestazioni che gli hanno permesso di ricevere il premio di giocatore dell'anno della Serie A. In ballo c'è anche il rinnovo di contratto con la stessa Juventus.

Il possibile piano rilancio: nutrizionista e palestra per ritrovare la forma

Il futuro professionale di Paulo Dybala alla Juventus sembra sempre più incerto. Sarebbe stato di fatti rinviato ai primi mesi del 2021 l'incontro sul rinnovo del contratto, in scadenza a giugno 2022. Da parte del giocatore però ci sarebbe tutta l'intenzione di convincere la Juventus a rinnovargli l'intesa, possibilmente alle condizioni richieste.

Il piano di rilancio descritto da Il Corriere dello Sport si leggerebbe anche in questa direzione.

Dybala piace a Paris Saint Germain, Barcellona e Real Madrid

Non mancano però gli estimatori per Paulo Dybala, su tutti il Paris Saint Germain, il Barcellona ed il Real Madrid. La Juventus valuta il giocatore circa 80 milioni di euro ma non è escluso che il prezzo possa scendere in estate considerando la scadenza del contratto fissata a giugno 2022.

Probabile però, che indipendentemente dalla permanenza o meno dell'argentino a Torino la prossima stagione, la Juventus provi a trovare un'intesa sul rinnovo di contratto per evitare un'eventuale svalutazione del cartellino del giocatore.

Intanto contro il Benevento Dybala dovrebbe partire dalla panchina mentre è probabile la titolarità nella partita di Champions League contro la Dinamo Kiev, prevista mercoledì 2 dicembre.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!