La Juventus negli ultimi mesi ha ritrovato la serenità grazie all'arrivo di Andrea Pirlo. Infatti, il tecnico bresciano riceve molto spesso gli elogi dei suoi calciatori che apprezzano i metodi del nuovo allenatore. Pirlo ha saputo inserirsi al meglio in un ambiente che conosce molto bene come quello della Juventus. Proprio del tecnico bresciano ne ha parlato Federico Bernardeschi ai microfoni di Sky Sport: "Innanzitutto ho un bellissimo rapporto con lui fatto di sincerità e fiducia". Sincerità e fiducia sono cose fondamentali in un rapporto tra giocatori e allenatore, come ha sottolineato lo stessa esterno bianconero: "Queste secondo me sono le cose più importanti".

Dunque, il numero 33 juventino sente la stima del suo allenatore e si è visto anche in campo nelle recenti sfide contro Cagliari e Ferencvaros. In queste due partite Bernardeschi è apparso in grande ripresa.

Parla Bernardeschi

La Juventus, dopo la pausa per le nazionali è partita con il piede giusto collezionando due vittorie importanti. In questi due match, in modo particolare, si è messo in luce Federico Bernardeschi che ha incassato anche gli elogi di Andrea Pirlo. Il rapporto tra il giocatore classe 94 e l'allenatore della Juventus è ottimo come ha confidato lo stesso calciatore: "Ti parla molto, ti spiega le cose e questo in uno spogliatoio come quello della Juventus è fondamentale". Per Bernardeschi il fatto che Pirlo abbia vissuto anche da calciatore spogliatoi importanti lo ha facilitato nel suo ruolo di tecnico.

Adesso la missione dell'allenatore bianconero e della sua squadra è quella di collezionare il maggior numero di vittorie possibile, come ha rivelato lo stesso numero 33 juventino: "Abbiamo delle partite davanti molto importanti e vogliamo vincerle tutte". Per Bernardeschi le vittorie arrivano soprattutto grazie al lavoro: "Ora serve la continuità soprattutto nel lavoro".

il giocatore classe 94 ha aggiunto che in questo momento, però, c'è poco tempo per lavorare perché si gioca ogni tre giorni.

Il gruppo della Juventus è molto unito

Una delle forze della Juventus è sicuramente l'unione del gruppo. I bianconeri remano tutti dalla stessa parte e il dialogo tra i calciatori è continuo come ha spiegato lo stesso Bernardeschi: "Quando ci sono degli uomini veri e si parla di qualsiasi cosa".

Per il numero 33 juventino l'unione del gruppo è una cosa fondamentale per raggiungere traguardi importtanti: "Questa è la miglior soluzione per poi trarne dei vantaggi in tutta la stagione". Bernardeschi ha anche sottolineato che per lui è motivo di orgoglio poter fare parte di gruppi così importanti come quelli della Juventus e della nazionale italiana: "Devo dire che questo per un giocatore è un motivo di orgoglio". Infine Bernardeschi ha parlato degli obiettivi del club bianconero: "Lo scudetto ce l'abbiamo ancora noi sul petto". La Juventus come ha confidato Bernardeschi lotterà e combatterà per avere lo scudetto sul petto anche al termine della stagione 2020/2021.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!