La pausa per le nazionali non è servita a spegnere le indiscrezioni di mercato in merito a un possibile addio di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Ad alimentarle in questi giorni è stato il giornalista sportivo Eduardo Inda a El Chiringuito. Quest'ultimo infatti ha dichiarato che il portoghese non rinnoverà il suo contratto con la Juventus, nonostante rimanere in Italia convenga dal punto di vista della tassazione degli stipendi. Allo stesso tempo ha aggiunto che ci sono due società pronte a offrirgli un nuovo contratto alla scadenza di quello attuale con la Juventus, prevista per giugno 2022. Ci sarebbero infatti Manchester United e Paris Saint Germain interessate al giocatore, mentre secondo Inda è da escludere la possibilità di vedere Cristiano Ronaldo al Bayern Monaco.

Il portoghese quindi rimarrà almeno un'altra stagione con la Juventus ed è probabile che possa intraprendere una nuova esperienza professionale dalla stagione 2022-2023.

Cristiano Ronaldo potrebbe lasciare la Juventus a giugno 2022

Tanti media sportivi in questi giorni hanno ipotizzato l'addio di Cristiano Ronaldo già dalla prossima estate. Difficile però che le società di calcio, in questa fase di crisi economica, possano investire sul cartellino del portoghese (almeno 60 milioni di euro) e sul suo stipendio (guadagna 31 milioni di euro netti l'anno). Neanche società ricche come il Manchester United o il Paris Saint Germain e interessate al giocatore sembrerebbero voler sostenere il costo del cartellino del giocatore unito a quello dell'ingaggio.

Per questo, secondo Inda, bisognerà attendere il 2022 per vedere Cristiano Ronaldo in un'altra società, in quanto andrà in scadenza di contratto con la Juventus.

Il mercato della Juventus

Sembra quindi quasi certa la permanenza di Cristiano Ronaldo alla Juventus anche la prossima stagione. Per quanto riguarda invece Paulo Dybala, nelle ultime ore le indiscrezioni di mercato sembrano confermare la possibilità che l'argentino possa lasciare Torino.

Ci sarebbe infatti troppa distanza fra l'offerta di stipendio avanzata dalla Juventus (circa 10 milioni di euro) e le richieste del giocatore, circa 15 milioni di euro. L'argentino infatti vorrebbe guadagnare di più di De Ligt (che percepisce circa 11,5 milioni di euro a stagione compresi i bonus) e diventare il secondo giocatore più pagato della Juventus (dopo Cristiano Ronaldo).

I prossimi mesi saranno evidentemente decisivi, anche perché il contratto di Paulo Dybala scade a giugno 2022. Non mancano gli estimatori dell'argentino. Si parla infatti di un interesse del Real Madrid, che potrebbe offrire 80 milioni di euro per acquistarlo dalla Juventus. Nelle ultime ore si è parlato anche di un possibile scambio di mercato che porterebbe Icardi a Torino e Dybala al Paris Saint Germain.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!