La Juventus nell'ultima giornata di campionato ha ottenuto un pareggio contro la Lazio allo Stadio Olimpico di Roma. Un punto che sa di beffa se consideriamo che il pareggio della squadra in Inzaghi è arrivato nei secondi finali. Meriti alla punta Caicedo, autore di un gol importante e difficile grazie ad una splendida girata dentro l'area bianconera. Ci sono però anche colpe evidenti della difesa della Juventus, che oltre a farsi schiacciare, non ha saputo difendere in maniera decisa. Nel post partita Sky Sport ha intervistato il difensore bianconero Leonardo Bonucci. A 'provocare' il centrale ci ha pensato il giornalista Giancarlo Padovan, che gli ha posto questa domanda: "Ha sbagliato anche lei sul gol?".

La risposta di Bonucci è stata decisa: "Come avrei potuto difenderlo, lasciandogli il mancino?". Il difensore della Juventus ha proseguito l'intervista dichiarando che bisogna fare complimenti al gesto tecnico della punta ecuadoriana, che è riuscita a girarsi sul piede non preferito, il destro. Ha poi chiuso la sua dichiarazione rimarcando: "Sicuramente potevo fare di più, ma bisogna riconoscere i meriti degli avversari".

La prestazione della Juventus contro la Lazio

La Juventus contro la Lazio ha dimostrato di essere migliorata dal punto di vista del gioco. Nel primo tempo e per la prima parte del secondo la squadra di Pirlo ha tenuto bene il campo creando non pochi problemi alla difesa alla Lazio.

La principale colpa da attribuire ai bianconeri è stata l'incapacità di chiudere la partita non concretizzando le occasioni create: è mancato quindi il cinismo davanti alla porta. Tanti addetti ai lavori però hanno posto l'attenzione sui cambi di Pirlo durante la partita, criticando alcune scelte. Se da una parte il tecnico bianconero è stato costretto a sostituire Cristiano Ronaldo e Alvaro Morata per problemi fisici, dall'altra alcuni hanno contestato la scelta di cambiare Kulusevski per inserire Mckennie.

In linea di massima però la scelta tattica di aspettare la Lazio nella seconda parte del secondo tempo non si è rivelata vincente. Il pareggio della Juventus poteva essere un'importante occasione per Inter e Milan di allungare in classifica. Entrambe le milanesi però sono state fermate sul pareggio, rispettivamente da Atalanta e Hellas Verona.

Il calendario della Juventus

Dopo la sosta per le nazionali la squadra di Pirlo avrà un filotto di partite molto importanti, che ci potranno dire dove questa Juventus potrà arrivare nella stagione 2020-2021. Sabato 21 novembre arriva il Cagliari all'Allianz Stadium di Torino, poi il match di Champions League contro il Ferencvaros. A chiudere il calendario degli impegni di novembre ci sarà la trasferta di Benevento, prevista il 28 novembre.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!