La Juventus contro il Sassuolo ha ottenuto la terza vittoria consecutiva in campionato. Un successo importante che permette alla squadra bianconera di avvicinare l'Inter al secondo posto, attualmente distante quattro punti. Domenica 17 gennaio ci sarà lo scontro proprio con la squadra nerazzurra.

Nel post partita di Juventus-Sassuolo è stato intervistato uno dei protagonisti principali di questa stagione bianconera, ovvero il difensore brasiliano Danilo, autore del gol dell'iniziale 1-0 della Juventus. Dopo una stagione complicata come quella dell'anno scorso, il giocatore sembra aver trovato quella affidabilità che gli ha permesso di affermarsi nel calcio europeo, prima con la maglia del Porto e successivamente con quelle di Real Madrid e Manchester City.

Danilo ha ribadito l'importanza di aver ottenuto i tre punti contro il Sassuolo, anche se ha sottolineato come tutta la squadra abbia commesso anche diversi errori contro i neroverdi. Ha poi aggiunto: "Nella prima parte della stagione abbiamo perso tanti punti che non dovevamo lasciare".

Il brasiliano Danilo nel post partita di Juventus-Sassuolo

Il brasiliano Danilo, nel post partita di Juventus-Sassuolo, ha dichiarato: "Quando siamo meno organizzati qualche partita diventa difficile anche con l'uomo in più". Evidente il riferimento all'espulsione di Pedro Obiang, che ha costretto il Sassuolo a giocare in dieci per gran parte della partita.

Il difensore bianconero ha poi aggiunto che non è facile giocare ogni tre giorni, ma la Juventus ha fatto un buon lavoro e ha vinto la partita.

Danilo ha poi sottolineato come nella Juventus si viva sempre con l'impegno di vincere ogni stagione. Ha infatti dichiarato: "Chi gioca alla Juve deve essere preparato alla pressione di vincere ogni partita e di vincere questo Scudetto". Riguardo al suo gol, realizzato con un tiro da fuori area, ha invece aggiunto: "Come gioco adesso ho meno occasioni di andare avanti, ma è arrivato quel pallone e ho segnato".

L'importante comunque, ha ribadito Danilo, è che la Juventus abbia vinto.

Il match contro l'Inter

Una vittoria importante anche perché domenica 17 gennaio alle ore 20:45 a San Siro ci sarà la sfida contro l'Inter.

La Juventus potrebbe non recuperare Alex Sandro, Cuadrado e De Ligt, attualmente positivi al coronavirus. Non ci sarà Dybala, che contro il Sassuolo ha rimediato una lesione al legamento del ginocchio.

Dovrebbero invece essere recuperati invece sia il centrocampista Weston McKennie che il nazionale italiano Federico Chiesa. L'americano è uscito nel primo tempo di Juventus-Sassuolo, mentre il centrocampista offensivo ha subito un brutto fallo da Obiang, costato allo spagnolo l'espulsione. Sono state però escluse lesioni per entrambi i giocatori, quindi i due potrebbero giocare contro l'Inter.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!